venerdì , 17 agosto 2018

Home » Basso Veronese » Cerea, ecco la Grande Sfida contro la disabilità

Cerea, ecco la Grande Sfida contro la disabilità

maggio 10, 2018 7:55 am Category: Basso Veronese, Cronaca, Cronaca, Cronaca, Est Veronese, In evidenza, ultimaora Scrivi un commento A+ / A-

“Abitare il limite” è lo slogan con cui “La grande sfida 23”, manifestazione internazionale di sensibilizzazione all’uguaglianza, ha iniziato il suo tour per la provincia veronese dove approderà nei prossimi giorni nei comuni di Cerea, Caldiero e Belfiore.

“La grande sfida” è nata nel 1996 da un’idea di Roberto Nicolis all’interno del progetto “Handicap e sport” del Centro sportivo italiano e ha coinvolto nel corso degli anni oltre un centinaio di realtà nazionali ed internazionali.  È un momento di incontro volto a promuovere l’autonomia e la qualità della vita delle persone diversamente abili nei contesti di vita. È stata creata una rete con tutti i 98 Comuni dell’Ulss 9 scaligera (distretti 1, 2, 3 e 4) che a rotazione ospitano uno dei numerosi eventi. Saranno in totale 73 i paesi del veronese che quest’anno ospiteranno la manifestazione.

Tra le attività in programma, assume grande rilievo la campagna “Negozi senza barriere”, molto importante perché consente di creare collegamenti con il mondo al di fuori dei Ceod (Centri diurno disabili). Si tratta, infatti, di attività di affiancamento all’interno dei negozi dei paesi: per alcune mattinate i ragazzi con disabilità delle scuole e dei centri diurni affiancano i negozianti delle botteghe aiutandoli nelle attività. Le mattine di lavoro sono 379, le persone con disabilità inserite 230 e 213 tra negozianti esercenti e ambulanti di Verona e provincia. La campagna, giunta alla sua decima edizione, ha già raggiunto le tappe di Peschiera del Garda e Bussolengo; è partita l’8 e proseguirà fino al 14 maggio a Cerea, sarà attiva a Villafranca il 10 e dal 15 al 18 maggio a Verona in centro storico e contemporaneamente a Caldiero.

La presentazione del giro de “La grande sfida” è avvenuta il 25 aprile con la serata di gala al Teatro Camploy mentre il tour vero e proprio è partito a Peschiera sabato 5 maggio e si concluderà sabato 9 giugno con la festa finale alle 15,30 alla discoteca “Alter-Ego”. La prossima tappa sarà quella di Cerea: la grande festa sarà sabato 12 maggio dalle ore 9 all’Istituto scolastico “Sommariva” dove gli alunni delle scuole materne, elementari, medie e superiori di Cerea presenteranno ricerche e cortometraggi sul tema delle barriere architettoniche. Le attività continueranno per tutto il pomeriggio con “Giochi e sport insieme” in via Paride e nel parco di Villa Medici fino a sera con la messa al parco, la cena e lo spettacolo “IncontrArti” alle 21,15.

L’attività “Negozi senza barriere”, attiva nel centro di Cerea dall’8 maggio, si concluderà il 14. Sempre martedì 14 si terrà l’iniziativa “Anch’io sono capace”: le persone con disabilità dei centri diurni dell’Ulss 9 incontreranno gli alunni delle scuole superiori e metteranno in mostra i propri lavori di artigianato. Alle 13,15 ci sarà il pranzo alla coop Anderlini. Il messaggio che gli amministratori di Cerea vogliono far passare è «che la disabilità diventi la normalità».

Questo è anche l’obiettivo di Roberto Nicolis, ideatore e promotore del progetto: «è un processo culturale d’incontro che riesce a muovere le associazioni. È un evento che ha il suo clou in questo specifico periodo ma si tratta di un programma che si estende lungo tutto l’anno. Il nostro sogno è quello di rendere più feriali queste esperienze e per fare questo c’è bisogno di mettere insieme le varie realtà territoriali. Abbiamo bisogno di sostegno sinergico perché l’esperienza fino a qui ci ha mostrato che dove passano i nostri ragazzi poi si vive meglio».

Il tour farà tappa anche a Caldiero da martedì 15 a venerdì 18 maggio. Anche i negozianti di Caldiero accoglieranno i ragazzi a lavorare e lo stesso faranno gli alunni delle scuole di Caldiero e Belfiore dalle 8,30 alle 10,30 di venerdì alla palestra comunale di Belfiore con giochi di disabilità prima di pranzo. (E.D.)

Cerea, ecco la Grande Sfida contro la disabilità Reviewed by on . “Abitare il limite” è lo slogan con cui “La grande sfida 23”, manifestazione internazionale di sensibilizzazione all’uguaglianza, ha iniziato il suo tour per la “Abitare il limite” è lo slogan con cui “La grande sfida 23”, manifestazione internazionale di sensibilizzazione all’uguaglianza, ha iniziato il suo tour per la Rating: 0

Scrivi un commento

Devi essere logged in per scrivere un commento.

scroll to top
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com