lunedì , 22 gennaio 2018

Home » Basso Veronese » Cerea, in arrivo una trentina di profughi ad Asparetto

Cerea, in arrivo una trentina di profughi ad Asparetto

gennaio 12, 2018 12:48 pm Category: Basso Veronese, Cronaca, Cronaca, In evidenza, ultimaora Scrivi un commento A+ / A-

Una trentina di richiedenti asilo sono attesi per oggi pomeriggio a Cerea per essere ospitati in un’abitazione della frazione di Asparetto. Immediata la reazione del sindaco Marco Franzoni che ha subito convocato un’assemblea pubblica per questa sera, alle 20,45 al Teatro di Asparetto un’assemblea pubblica per «comunicazioni urgenti ed importanti circa l’invio di profughi da parte della Prefettura».

«Abbiamo saputo solo ieri sera dalla Prefettura che sarebbe arrivati 25-30 profughi in un’abitazione di via Ca’ Davese che è stata acquistata dalla cooperativa “Santa Rita” di Vercelli e che vedrà la gestione del Centro di accoglienza straordinario da parte della cooperativa “Verso Probo”, sempre di Vercelli, e che fa parte della stesso gruppo – sottolinea il primo cittadino di Cerea -. Siamo preoccupati perché si tratta di un numero cospicuo di richiedenti asilo che arrivano in una piccola frazione. Per questo, ho subito indetto l’assemblea pubblica per discutere con la popolazione di questa situazione».

Cerea è uno dei Comuni della provincia che non ha aderito al sistema “Sprar” creato proprio per gestire, assieme ai Comuni, l’accoglienza dei richiedenti asilo che, altrimenti, vengono accolti nei “Cas” attivati dalla Prefettura attraverso bandi nazionali.

Cerea, in arrivo una trentina di profughi ad Asparetto Reviewed by on . Una trentina di richiedenti asilo sono attesi per oggi pomeriggio a Cerea per essere ospitati in un'abitazione della frazione di Asparetto. Immediata la reazion Una trentina di richiedenti asilo sono attesi per oggi pomeriggio a Cerea per essere ospitati in un'abitazione della frazione di Asparetto. Immediata la reazion Rating: 0

Scrivi un commento

Devi essere logged in per scrivere un commento.

scroll to top