mercoledì , 26 settembre 2018

Home » Basso Veronese » Legnago, mancano due firme e salta il blitz anti-Scapin del Gruppo Misto

Legnago, mancano due firme e salta il blitz anti-Scapin del Gruppo Misto

maggio 13, 2018 8:36 am Category: Basso Veronese, In evidenza, Politica, Politica, ultimaora Scrivi un commento A+ / A-

Il sindaco di Legnago, Clara Scapin

Mancavano tre esponenti della minoranza, ieri, nell’ufficio del notaio Claudio Berlini, per mandare a casa l’amministrazione comunale di Legnago guidata dal sindaco Clara Scapin. Uno dei tre, Maurizio Raganà, era fuori città per lavoro ed ha assicurato la sua firma per lunedì mattina. Diversa, invece, la questione per Federico Castelletto dei 5 Stelle, che non si è presentato ed ha fatto sapere che «non mi presto a questi giochetti politici, resto all’opposizione in consiglio comunale e lì farò la mia battaglia»; e Luca Gardinale (Civica Per Legnago) che ha affermato di «non essere la stampella di nessuna maggioranza» e che il suo voto favorevole al progetto della nuova scuola a Casette «è una scelta di coscienza per il bene della frazione», concludendo che «un anno di commissariamento farebbe solo del male a Legnago».

C’erano, invece, dal notaio tutti e cinque i consiglieri del Gruppo misto di “Red-Azione”, guidato dal vicensindaco Simone Pernechele, E qui ora si apre una nuova durissima partita, in vista anche del voto per le Comunali della primavera 2019: è probabile che già lunedì il sindaco decida di togliere le deleghe e di cacciare dalla giunta Pernechele che, con questa mossa, non ha chiaramente più la fiducia del sindaco.

Poi, bisognerà vedere cosa accadrà lunedì con le firme, anche se pare difficile che Castelletto e Gardinale cambino idea. Ma soprattutto in consiglio comunale, convocato per le 20,30 con all’ordine del giorno il bilancio di previsione con l’inserimento del progetto della nuova scuola media nel Piano delle opere, dove è attesa comunque la presentazione di una mozione di sfiducia al sindaco. E qui si attende un dibattito al fulmicotone.

Legnago, mancano due firme e salta il blitz anti-Scapin del Gruppo Misto Reviewed by on . [caption id="attachment_940" align="alignnone" width="300"] Il sindaco di Legnago, Clara Scapin[/caption] Mancavano tre esponenti della minoranza, ieri, nell'uf [caption id="attachment_940" align="alignnone" width="300"] Il sindaco di Legnago, Clara Scapin[/caption] Mancavano tre esponenti della minoranza, ieri, nell'uf Rating: 0

Scrivi un commento

Devi essere logged in per scrivere un commento.

scroll to top
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com