martedì , 16 ottobre 2018

Home » Basso Veronese » Legnago, primo contagiato dal West Nile: scatta il piano del Comune di disinfezione dalle zanzare

Legnago, primo contagiato dal West Nile: scatta il piano del Comune di disinfezione dalle zanzare

agosto 14, 2018 9:51 am Category: Basso Veronese, Cronaca, Cronaca, In evidenza, ultimaora Scrivi un commento A+ / A-

Primo caso a Legnago di una persona contagiata dal vitus West Nile, che già nel Veneto ha portato alla morte di due persone con finora 51 colpiti. L’influenza, trasmessa dalla zanzara del genere Culex, ha colpito in questi giorni un medico di base legnaghese di 65 anni, provocandogli complicazioni che ne hanno reso necessario il ricovero all’ospedale Mater Salutis. Questo caso, il primo registrato in città, si aggiunge a quelli verificatisi nei giorni scorsi in altri Comuni della Bassa, tra cui quello di un anziano, residente a Gazzo, deceduto in ospedale.

Le condizioni del medico legnaghese infettato sarebbero fortunatamente in via di miglioramento. Intanto, il sindaco di Legnago, Clara Scapin, ha messo un’ordinanza per dare il via a nuove disinfezioni da zanzare e per informare sulle bacheche di capoluogo e frazioni i cittadini sulle contromisure da adottare.

Legnago, primo contagiato dal West Nile: scatta il piano del Comune di disinfezione dalle zanzare Reviewed by on . Primo caso a Legnago di una persona contagiata dal vitus West Nile, che già nel Veneto ha portato alla morte di due persone con finora 51 colpiti. L'influenza, Primo caso a Legnago di una persona contagiata dal vitus West Nile, che già nel Veneto ha portato alla morte di due persone con finora 51 colpiti. L'influenza, Rating: 0

Scrivi un commento

Devi essere logged in per scrivere un commento.

scroll to top
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com