sabato , 21 luglio 2018

Home » Basso Veronese » Rally, al Targa Florio Strabello costretto al ritiro quando era quarto: sbatte e si frattura il dito di una mano

Rally, al Targa Florio Strabello costretto al ritiro quando era quarto: sbatte e si frattura il dito di una mano

maggio 6, 2018 7:02 pm Category: Basso Veronese, In evidenza, Sport, Sport, ultimaora Scrivi un commento A+ / A-

Targa Florio sfortunato per Stefano Strabello. Il pilota legnaghese costretto al ritiro per la frattura di un dito di una mano dopo un piccolo incidente nell’ultima giornata di gare, quando era quarto a pochi secondi dal terzo nella classifica del Campionato Italiano Rally Junior 2018.

È stata, comunque, una gara intensa e imprevedibile quella che ha caratterizzato il weekend appena trascorso per Strabello, impegnato in Sicilia alla 102. Targa Florio, secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally Junior 2018 e del Trofeo Peugeot Competition 208 Top. Il pilota legnaghese, navigato da Giuseppe Ceschi sulla Peugeot 208 R2B preparata dalla Munaretto Sport per i colori della Destra 4 Squadra Corse, era sceso in Sicilia pronto a continuare il suo apprendistato con la vettura francese dopo il Rally il Ciocco e Valle del Serchio disputato ad inizio stagione. Dopo i test pregara e lo shakedown, le sensazioni sono state subito positive con Strabello che ha quindi iniziato la lunga gara siciliana, 15 prove speciali per oltre 150 chilometri cronometrati, determinato a chiudere con un risultato importante.

Dopo la scenografica partenza da Palermo e la prova spettacolo di apertura a Termini Imerese trasmessa in diretta streaming da Aci Sport, Strabello si è quindi presentato al via della lunga tappa del sabato, oltre dodici ore di rally con prove speciali tecniche ed insidiose rese ancora più imprevedibili da condizioni meteorologiche in continuo cambiamento che hanno obbligato i piloti a continui cambiamenti di strategia e di gomme.

Nella prima parte di giornata Strabello ha guidato con la giusta cautela, cercando di non compromettere subito un potenziale weekend positivo, ma nel corso della giornata le sue prestazioni sono andate in crescendo. I tempi in ciascuna prova speciale hanno visto il portacolori della Destra 4 Squadra Corse accorciare sempre più il divario dai primi, risalendo fino al quarto posto nel Campionato Italiano Rally Junior e togliendosi la soddisfazione di aver staccato il secondo tempo di classe sulla PS10 “Pollina/2” a soli 2.4 secondi da Nicelli.

Sulla PS11 “Cefalù/2”, ultima prova del secondo terzo di gara corsa con un asfalto molto viscido, Strabello è stato protagonista di una leggera toccata contro un muretto che pur non avendo causato grossi danni sulla Peugeot 208 R2B ha provocato un anomalo contraccolpo del volante che ha causato una leggera frattura del pollice sinistro del pilota veronese. Strabello ha proseguito stoicamente fino alla fine della prova mantenendo il quarto posto assoluto, ma al termine della speciale ha preferito ritirarsi per sottoporsi alle dovute cure mediche.

«Sono chiaramente dispiaciuto per come sono andate le cose qui alla Targa Florio, ma portiamo a casa da questo weekend tanti spunti positivi. È stata una gara davvero tosta, con condizioni che cambiavano repentinamente anche nel corso della stessa prova speciale e mi hanno obbligato a mantenere sempre la concentrazione al massimo – ha detto Strabello -. La macchina mi ha restituito grande confidenza, abbiamo migliorato molto i tempi tra il primo e il secondo giro e sapevamo di avere il passo per chiudere appena sotto al podio. Purtroppo sulla Cefalù/2 una piccola disattenzione sull’asfalto umido mi ha costretto ad allungare una frenata che ci ha portati contro un muretto. L’impatto è stato di minore entità, ma avevo le mani salde sul volante e il colpo mi ha preso il pollice sinistro. Sul momento non ci ho pensato due volte e ho proseguito fino al fine prova, ma quando l’adrenalina è calata e ho realizzato che forse il dito era rotto, abbiamo preferito fermarci».

Stefano Strabello tornerà al volante dal 30 giugno al 1° luglio per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally Junior 2018 in programma al 46° Rally San Marino, prima gara su terra.

Rally, al Targa Florio Strabello costretto al ritiro quando era quarto: sbatte e si frattura il dito di una mano Reviewed by on . Targa Florio sfortunato per Stefano Strabello. Il pilota legnaghese costretto al ritiro per la frattura di un dito di una mano dopo un piccolo incidente nell'ul Targa Florio sfortunato per Stefano Strabello. Il pilota legnaghese costretto al ritiro per la frattura di un dito di una mano dopo un piccolo incidente nell'ul Rating: 0

Scrivi un commento

Devi essere logged in per scrivere un commento.

scroll to top
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com