Powered by Max Banner Ads 

lunedì , 20 novembre 2017

Home » In evidenza » Verona, aperta oggi la mostra dedicata ai mondi della Lego

Verona, aperta oggi la mostra dedicata ai mondi della Lego

ottobre 31, 2017 1:17 pm Category: In evidenza, Manifestazioni, ultimaora Scrivi un commento A+ / A-

Mostra Lego

C’è la Roma dei Fori Imperiali, ricostruiti come erano all’epoca di Giulio Cesare attraverso una ricerca a cui hanno collaborato archeologi ed architetti. C’é la città moderna con grattacieli, metropolitana di superfice in funzione, parchi, e ciclisti che viaggiano sulle ciclabili. Poi, c’è il mondo del futuro con tutti i personaggi, le astronavi, i robot di Guerre Stellari. E in omaggio a Verona è stata realizzata dall’associazione “Comunità Lego Veneta” una piazza Erbé in scala, con tanto di Torre dei Lamberti e Palazzo Maffei, per una struttura di oltre 4 metri.

Sono alcuni degli otto “mondi” della mostra “I Love Lego”, che apre oggi al museo Amo di Verona, dedicata ai mattoncini di plastica con cui hanno giocato, giocano e giocheranno generazioni di bambini e ragazzi di tutti il mondo. E molti di loro, poi adulti non mollano questa passione, anzi. Perché alla faccia dei videogiochi, della realtà virtuale, dei “simulatori” da casa, il “mattoncino” inventato nel 1932 dal danese di Ole Kirk Kristians, la cui famiglia ancora oggi controlla il “Lego Group” diventato una multinazionale del giocattolo con sede sempre in Danimarca ma aziende negli Usa come a Shanghai o a Singapore, resta il gioco mondiale per eccellenza. Con oltre 100 milioni di appassionati (e l’Italia è tra i primi Paesi), tanto da fare della Lego il terzo produttore di giocattoli al mondo con il “mattoncino” incoronato “Giocattolo del secolo” per ben due volte.

Non a caso questa mostra veronese è stata ideata e letteralmente “costruita” grazie alla collaborazione tra “Roma Bric”, associazione collegata a quella nazionale degli amanti del Lego e che da oltre 10 anni riunisce collezionisti ed appassionati che creano grandi opere realizzate esclusivamente con le costruzioni Lego; l’associazione “Comunità Lego Veneta”; il museo Amo ed Arthemisia, società leader a livello nazionale nella produzione di mostre d’arte.

Un’esposizione che si affianca nelle sale dello storico Palazzo Forti in centro a Verona, a due passi da piazza Erbe, a quella dedicata a Botero, aperta il 21 ottobre e che proseguirà fino al 25 febbraio, con oltre 50 opere di grandi dimensioni per ripercorrere la carriera di Fernando Botero. I suoi corpi smisurati, le atmosfere fiabesche e fantastiche dell’America Latina, l’esuberanza delle forme e dei colori in una esposizione che tocca tutti i temi cari all’artista, uomo apolide la cui pittura non è classificabile in nessun genere.

Verona, aperta oggi la mostra dedicata ai mondi della Lego Reviewed by on . C'è la Roma dei Fori Imperiali, ricostruiti come erano all'epoca di Giulio Cesare attraverso una ricerca a cui hanno collaborato archeologi ed architetti. C'é l C'è la Roma dei Fori Imperiali, ricostruiti come erano all'epoca di Giulio Cesare attraverso una ricerca a cui hanno collaborato archeologi ed architetti. C'é l Rating: 0

Scrivi un commento

Devi essere logged in per scrivere un commento.

scroll to top
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com