sabato , 7 dicembre 2019

Home » Cronaca » Verona, arrestati tre peruviani in trasferta da Milano per borseggiare i turisti

Verona, arrestati tre peruviani in trasferta da Milano per borseggiare i turisti

agosto 7, 2015 2:59 pm Category: Cronaca, Cronaca, In evidenza, ultimaora, Verona città Scrivi un commento A+ / A-

polizia-prevenzione

Venivano in trasferta da Milano a Verona per borseggiare i turisti.  Si tratta di tre peruviani, già noti alle forze dell’ordine per questo tipo di reato: C.M.W. classe 72’, C.R.W. classe 63’ e T.T.J.M., classe 81’, domiciliati nel capoluogo lombardo, gravati da condanne penali  per reati contro il patrimonio.

Ad acciuffarli ieri mattina i poliziotti delle Volanti della Questura scaligera, su segnalazione degli addetti alla reception dell’Euromotel di via Stanga, dove i tre stavano per mettere a segno l’ennesimo colpo ai danni di ignari turisti che si intrattenevano nella hall, con tanto di bagagli e borse.

Mentre due di loro si accomodavano nella hall dell’hotel, cercando di confondersi tra la ressa di turisti presenti in quel momento, alla ricerca della vittima più appetibile, il terzo complice rimaneva all’esterno, alla guida  dell’autovettura, una Volkswagen Golf,  pronti per un’ eventuale fuga.

La presenza dei malintenzionati non è sfuggita al personale della reception che, dopo averli avvicinati domandandogli in cosa potevano essere loro utili, ha visto i due con un pretesto uscire dall’hotel per salire a bordo dell’auto ed allontanarsi di corsa e a velocità sostenuta, in direzione  corso Milano.

Segnalati al 113 sono stati intercettati da una pattuglia delle Volanti in via Faccio. Ne è scattato subito il controllo con  l’accompagnamento  in Questura dei tre per l’identificazione. Gli accertamenti hanno subito evidenziato i loro precedenti penali, con condanne per furto aggravato e/o reati contro il patrimonio, molti dei quali compiuti nei confronti di turisti e/o visitatori di Fiere.

Gli agenti, ritenendo probabile che i tre  potessero aver compiuto furti in altre strutture alberghiere  della città, hanno verificato tale circostanza, anche confrontandosi con Carabinieri. Così, è emerso che  una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile, alle 7,20 della stessa giornata, aveva raccolto la denuncia di furto della propria borsa da parte di una turista alloggiata in un hotel in zona Fiera; bottino Euro 1,330,00,  valuta straniera ed un telefono I Phone.

Alle contestazioni mossegli dai poliziotti, i tre fermati se ne assumevano la responsabilità, consegnando l’intero bottino di soldi che avevano trattenuto addosso e facendo recuperare il resto della refurtiva: un I Phone, documenti e quant’altro,  abbandonati in un cassonetto.

Con l’accusa di “furto aggravato” sono stati denunciati in stato di libertà dalla locale Autorità Giudiziaria ed il Questore di Verona, con apposito provvedimento di foglio di via obbligatorio, li ha allontanati dal Comune di Verona, con divieto di farvi ritorno , per un periodo di 3 anni.

Verona, arrestati tre peruviani in trasferta da Milano per borseggiare i turisti Reviewed by on . Venivano in trasferta da Milano a Verona per borseggiare i turisti.  Si tratta di tre peruviani, già noti alle forze dell’ordine per questo tipo di reato: C.M.W Venivano in trasferta da Milano a Verona per borseggiare i turisti.  Si tratta di tre peruviani, già noti alle forze dell’ordine per questo tipo di reato: C.M.W Rating: 0

Scrivi un commento

Devi essere logged in per scrivere un commento.

scroll to top
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com