lunedì , 22 aprile 2019

Home » Cronaca » Verona, sul caso al Circolo Ufficiali di Castelvecchio interrogazione anche dell’onorevole Businarolo

Verona, sul caso al Circolo Ufficiali di Castelvecchio interrogazione anche dell’onorevole Businarolo

aprile 12, 2019 4:17 pm Category: Cronaca, Cronaca, In evidenza, ultimaora, Verona città Scrivi un commento A+ / A-

«Sulla vicenda del Circolo Ufficiali di Castelvecchio a Verona ho chiesto l’intervento del ministro della Difesa». Ad annuncialo è Francesca Businarolo, parlamentare del Movimento 5 Stelle e presidente della commissione giustizia della Camera dei deputati, che oggi ha presentato un’interrogazione al ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, sul caso del Circolo Ufficiali veronese.

«A gennaio – ricorda Businarolo – il Comfop Nord di Padova, da cui dipende il circolo unificato dell’Esercito di Verona, ha disposto la chiusura degli spazi di Castelvecchio, a causa della mancanza di una ditta in grado di erogare beni e servizi previsti per il circolo. A oggi l’iter diretto allo svolgimento di una gara pubblica per la concessione in appalto triennale del circolo a una ditta civile è ancora in itinere ma diverse ombre si concentrano sulla ditta Sorico di Catanzaro, a cui nel settembre 2018, l’amministrazione di Padova ha concesso un’aggiudicazione diretta temporanea, per quattro mesi, per consentire lo svolgimento di una successiva gara pubblica. Ma nel gennaio scorso la direzione del Circolo è venuta a conoscenza dei precedenti penali riportati da Francesco Falsetta, padre di Cristiano, amministratore delegato che, nel 2014, insieme al fratello Massimo, fu arrestato dopo la scoperta di un gito di prostituzione legato ai titolari di una attività di bed e breakfast di Catanzaro, a loro riconducibile».

Una vicenda che contribuisce a complicare il quadro legato alla fruizione di uno spazio importante, non solo per le Forze Armate. «Il Circolo Ufficiali – ricorda Businarolo – si trova in un compendio di estrema importanza artistica ed è una risorsa per tutta la città: anche per questo è urgente trovare un modo per riaprirlo. Al ministro ho chiesto se siano stati rispettati i requisiti previsti dall’articolo 80 del nuovo codice degli appalti, quello che prefigura i motivi fondati di esclusione. Potrebbe essere una strada per riaprire in tempi brevi il Circolo a beneficio dei 900 soci e delle attività socioculturali che lì si tengono, spesso aperte a tutta la cittadinanza».

 

Verona, sul caso al Circolo Ufficiali di Castelvecchio interrogazione anche dell’onorevole Businarolo Reviewed by on . «Sulla vicenda del Circolo Ufficiali di Castelvecchio a Verona ho chiesto l'intervento del ministro della Difesa». Ad annuncialo è Francesca Businarolo, parlame «Sulla vicenda del Circolo Ufficiali di Castelvecchio a Verona ho chiesto l'intervento del ministro della Difesa». Ad annuncialo è Francesca Businarolo, parlame Rating: 0

Scrivi un commento

Devi essere logged in per scrivere un commento.

scroll to top
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com