18.1 C
Verona
14 Giugno 2024
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona città

Verona, flash mob della Lega per denunciare i ritardi del Governo sull’emergenza economica da Covid-19

Un flash mob per lanciare un duro messaggio al governo nazionale, ma anche al sindaco di Verona, Federico Sboarina, sulle politiche per Verona a partire dal no secco alla fusione Agsm-Aim con A2A.  È quanto affermato oggi dal commissario cittadino della Lega di Verona, Nicolò Zavarise, che è anche assessore alle attività economiche del Comune scaligero, nel flash mob, con tanto di simpatizzanti, sindaci, onorevoli e senatori (da Cristiano Zuliani e Roberto Turri), al presidente leghista della Provincia, Manuel Scalzotto, con in mano cartelli che denunciavano i ritardi del governo: “Aiuti veri per commercianti, artigiani e partite iva”, “Pace fiscale e stop cartelle”, “Burocrazia zero e poteri ai sindaci”, Stop sanatoria clandestini”.

Una manifestazione tenuta anche in un luogo simbolico, nel piazzale sotto al Santuario della Madonna di Lourdes che domina Verona dalle Torricelle. E negli stessi momenti in cui in città sindaco, prefetto e autorità celebravano la Festa della Repubblica. «Siamo qui, proprio oggi, per «ricordare al Governo di Roma le sofferenze che stanno vivendo artigiani, commercianti, imprenditori, cittadini a causa delle mancate risposte all’emergenza economica provocata dal Covid-19 – ha detto Zavarise -. I contributi del governo non coprono neanche 1/3 di quante serve a Verona per far fronte a quest’emergenza. Qui stiamo parlando di centinaia di artigiani, commercianti e imprese che non riapriranno; di cittadini che non hanno di che arrivare a fine mese».

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Verona, tenta di entrare nella casa della compagna nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

massimo

Casaleone, torna il weekend della Festa della Birra

massimo

Ciclismo, il Giro d’Italia Under 23 nel Veronese con tappone sulle colline del Valpolicella

massimo

Meteo, ancora piogge fino alle 14 di giovedì poi arriverà l’estate

massimo

Monteforte d’Alpone, riconfermato il sindaco Costa con il 78,19% dei voti

massimo