17.4 C
Verona
27 Maggio 2024
Basso Veronese In evidenza Spettacoli & cultura Spettacoli & cultura ultimaora

A Cerea la mostra “L’anima e il volto”: più di 100 calchi della Fonderia Munaretti di Venezia

cerea-aerea

Sabato 14 gennaio alle ore 11 nella sala convegni dell’Area Exp, via Oberdan 8, Cerea, si terrà la presentazione ufficiale della mostra “L’anima e il volto”: una preziosa collezione di più di 100 opere proveniente dalle calli veneziane e portata a Cerea dallo scultore Guerrino Lovato, con il sostegno dell’amministrazione comunale.

La collezione, allestita su una superficie di 300 metri quadri, raccoglie i calchi più famosi della celebre Fonderia Munaretti, l’officina dello scultore Emanuele Munaretti, altrove indicato come “scultore Muner”, molto attiva tra la fine dell’Ottocento e il 1945. Tra i lavori eseguiti dalla Fonderia e presenti a Cerea ritroviamo una colossale figura in gesso, alta tre metri seduta, che rappresenta l’Italia Unita, modellata da Antonio Rizzo per il monumento a Giuseppe Mazzini a Padova, e la testa del patriota dallo stesso monumento.

Poi ci sono i calchi in gesso di tre statue in bronzo di Jacopo Sansovino (1540), dalla Loggetta, come trovate sotto le macerie del campanile di San Marco nel 1902: i calchi mostrano le storture patite dalle statue a causa del crollo del campanile. Sono pervenute inoltre le impronte positive delle porte in bronzo di Antonio Gai (1735) delle medesima Loggetta, e tre altorilievi di Antonio Canova (uno firmato e datato 1838), scultore confuso con il più celebre omonimo di Possagno. Ci sono infine circa 200 muffole che contengono preziose medaglie, angeli, crocifissi e altri oggetti, nonché sculture di figure e di ornati, medaglie, calchi, dime, terrecotte, stampi, modelli.

All’inaugurazione saranno presenti il sindaco Paolo Marconcini, il presidente de La Fabbrica (società compartecipata del Comune che gestisce l’Area Exp), Eugenio Vezzali, l’architetto curatore della mostra, Sebastiano Marconcini e lo storico Guerrino Lovato.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, colloqui con il team del Centro antifumo dell’ospedale di Negrar al Centro diagnostico di via San Marco

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Mezzane di Sotto, l’impoverimento della biodiversità porta ad un calo di aziende agricole

massimo

VeronaFiere, inaugurata l’ottava edizione di Vapitaly, rassegna internazionale della sigaretta elettronica

massimo

Verona, maxi controllo della Polizia Locale sugli autobus Atv: in più di 100 senza biglietto

massimo

Pallacanestro, il Legnago Basket conquista la promozione in Serie D

massimo