15.4 C
Verona
1 Ottobre 2022
Basso Veronese In evidenza Spettacoli & cultura Spettacoli & cultura ultimaora

A Villa Bartolomea la seconda edizione di “Acoustology” al Teatro Sociale

Ciosi

Tutto pronto a Villa Bartolomea per l’evento “Acoustology” che si terrà al Teatro Sociale lunedì 7 dicembre alle 21. Questa seconda edizione “Acousticology 2015”  presenterà artisti di livello mondiale e di qualità impeccabile che si battaglieranno in concerti di chitarre acustiche. Ci sarà il ritorno di Beppe Gambetta con il suo nuovo album fresco di produzione “Round Trip” che racconta i suoi ultimi viaggi musicali con la sua inseparabile chitarra.  Dalla Grecia arriverà un duo di chitarristi eccezionali, i Greek Flatpickers, ovvero  Yiannis Gougourelas e Kostas Liagkouras che presenteranno il puro e vero sound della bluegrass music, country duet e interpretazioni di vecchi fiddle tunes .

Il padrone di casa Ciosi presenterà alcuni brani del suo ultimo album “My First Time”  arrangiati con il bassista Davide Pezzin  e con uno dei piu bravi e conosciuti percussionisti italiani: Sbibu. Inoltre Ciosi ripercorrerà alcuni brani del panorama folk in chiave acustica e preserverà altre sorprese che stupiranno il pubblico.

Lo spettacolo sarà diretto in regia da Davide Moriggi, con il back liner  Michele Olivieri, alla scenografia e luci Luca Di Biase, riprese  fotografiche Filippo Bellini, riprese video Alessio Zanardi, sound engineer Christian Codenotti.

Prevendita biglietti on line su www.ciosi.it/acousticology.

Condividi con:

Articoli Correlati

Legnago, il Comune lancia il bando “Sport e musica per tutti”

massimo

Trasporti, Atv annuncia la disdetta del contratto integrativo: sindacati pronti allo sciopero dal 3 ottobre

massimo

Trasporti, da lunedì 3 ottobre Atv lancia nuove corse per far fronte alle criticità di inizio anno scolastico

massimo

Verona, domani l’insediamento del nuovo vescovo Domenico Pompili

massimo

Verona, 39enne perde la vita scontrandosi in moto contro un’auto

massimo

Maltempo, grandinata ieri pomeriggio tra Fumane e il Garda: colpiti gli olivi

massimo