22.9 C
Verona
11 Agosto 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Affi, il giovane morto ieri sera si era sporto dall’auto urtando il capo contro un palo

È un incidente incredibile quanto assurdo quello costato la vita ieri sera, poco dopo le 21, ad un giovane 20nne. Il ragazzo era in auto assieme a quattro amici a bordo di una Fiat Punto. Mentre percorrevano la strada che da Affi porta ad Incaffi, in località Ca’ del Bosco, il giovane, seduto sul sedile anteriore, si è sporto all’esterno del veicolo in movimento, per motivi in corso di accertamento, ed ha urtato il capo contro il palo della recinzione di un vigneto. Ferito alla tempia da cui ha perso sangue, è spirato praticamente subito. Gli altri giovani sono stati soccorsi in stato di shock. Sembra che il gruppo di ragazzi avesse trascorso la serata sul lago e stesse tornando verso un B&b della zona dove tre di loro alloggiano per un periodo di vacanza. Il ragazzo deceduto ed il conducente sono di Sant’Ambrogio di Valpolicella. Su disposizione dell’A.G. il veicolo è stato sequestrato e la salma traslata all’ospedale di Verona-Borgo Roma per esame autoptico. Il conducente è stato sottoposto agli accertamenti di rito ed i trasportati sono stati sentiti per cercare di individuare le cause della tragedia. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Cavaion Veronese e Torri del Benaco

Condividi con:

Articoli Correlati

Rally, il legnaghese Strabello secondo in classe 4 al “Salsomaggiore Terme”

massimo

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo