20.5 C
Verona
5 Ottobre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Agricoltori veronesi preoccupati per l’inquinamento delle falde acquifere a causa del rogo della ditta di Brendola

Paolo Ferrarese di Confagricoltura Verona

Confagricoltura esprime soddisfazione per l’annuncio della riapertura del canale Leb, che scongiura l’emergenza idrica per gli agricoltori, ma rimane la grossa preoccupazione per l’ennesimo caso di inquinamento, conseguente al rogo di Brendola, che va a interessare ancora una volta le falde acquifere a cavallo tra Verona, Vicenza e Padova.

«Ci congratuliamo con la Regione, la Protezione civile, l’Arpav e i Vigili del fuoco per l’efficienza e la rapidità dell’intervento, che ha consentito di limitare i danni e di riaprire il canale, le cui acque sono di fondamentale importanza per i campi in questo momento della stagione – ha sottolineato oggi Paolo Ferrarese, presidente di Confagricoltura Verona. – Resta tuttavia una forte preoccupazione per il nostro territorio, compromesso da una successione di casi di inquinamento che vanno a danneggiare non solo la popolazione, ma anche il lavoro degli agricoltori. In passato siamo stati gli unici, oltre ai residenti, a subire le conseguenze per l’inquinamento causato dall’industria, come nel caso delle sostanze Pfas, che ha richiesto un grosso dispendio di risorse per monitoraggi e contromisure. Auspichiamo uno stringente controllo sulle attività industriali affinché vengano tutelati sia il territorio, che il lavoro dei suoi abitanti».

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Legnago, domani per il “Film Festival” incontro col cantautore Massimo Bubola

massimo

Verona, domani apre Eatalty nell’antica Stazione Frigorifera Specializzata degli ex Mercati Generali

massimo

Pnrr, in arrivo 3,28 milioni di euro per il potenziamento del depuratore di Affi e 1,5 milioni per quello di Bussolengo

massimo

Legnago, presentata la stagione 2022-23 del Teatro Salieri: da Stefano Accorsi a Elio che canta Jannacci, ai ballerini della Parsons Dance

massimo

Cinema&Musica, decolla stasera la prima edizione del “Legnago Film Festival”

massimo