10 C
Verona
14 Maggio 2021
Basso Veronese Economia Economia Economia Est Veronese In evidenza ultimaora

Agricoltura, il 50% delle mele rovinate dalla Cimice Asiatica

Quest’anno la sua presenza sembrava marginale e invece la cimice asiatica ha sferrato un duro attacco alle Granny Smith, le mele verdi amate dagli sportivi grazie all’alto contenuto di potassio. Un’amara sorpresa d’autunno per i frutticoltori veronesi, dato che i danni arrivano anche fino al 50 per cento del raccolto.

«Fino ai primi di settembre la cimice si era vista davvero poco – spiega Pietro Spellini, frutticoltore di Villafranca e presidente dei pensionati di Confagricoltura Verona -. Il danno, sulle mele Golden, era attorno al 12%. Una percentuale irrisoria rispetto a quelle degli anni passati. Invece, ieri mattina abbiamo iniziato a raccogliere e siamo rimasti a bocca aperta. Le cimici sono penetrate nel fogliame e hanno punto i frutti sul lato interno. Uno su due è rovinato. Ho chiamato altri frutticoltori, da Villafranca a Minerbe, e il danno è presente ovunque».

La mela Granny Smith è la regina della melicoltura scaligera, dato che rappresenta ormai il 60% della produzione veronese e ha superato alla grande l’ex primatista Golden. «A Verona produciamo una Granny davvero speciale, direi unica, molto remunerata anche dal mercato, con un verde brillante dovuto alle nostre condizioni climatiche che per questa varietà sono perfette – riprende Stellini -. Perfino i trentini ce la invidiano, perché lassù, con la loro escursione termica, non riescono a ottenere un frutto bello come il nostro. Ma temiamo che i danni non finiscano qui. Tra qualche giorno inizieremo la raccolta delle Morgenduft e, tra quindici giorni, delle Pink Lady, e vedremo che cos’ha combinato la cimice».

Condividi con:

Articoli Correlati

Lotta al Covid, da oggi in farmacia il Certificato internazionale per l’espatrio in inglese

massimo

Bardolino, domani e domenica l’evento “Chiaretto On The Road”

massimo

Denunciati i due ragazzi che avevano preso a sputi un’anziana che li aveva ripresi per la mascherina

massimo

Lotta al Covid, il generale Figliuolo in vista all’hub di Villafranca

massimo

Setti risponde alle accuse: «Sempre operato con correttezza e non ho sottratto nulla all’Hellas»

massimo

Verona, Bertucco (Sinistra): «Setti indagato è la tegola finale al progetto del nuovo stadio»

massimo