9.1 C
Verona
3 Dicembre 2022
Basso Veronese Economia Economia In evidenza ultimaora

Agricoltura, il presidente dei risicoltori di Confagricoltura: «Buone rese e prezzi sostenuti»

Non è stata un’annata eccezionale come quella dell’anno scorso, ma è comunque una buona stagione quella che si è appena chiusa per il riso veronese. Rispetto al 2019, che segnò la migliore performance degli ultimi dieci anni, le rese sono state inferiori, ma comunque apprezzabili: 55% contro il 58% dell’anno scorso. A parte qualche grandinata a macchia di leopardo, il meteo è stato clemente contrariamente a quanto avvenuto in Piemonte, con alluvioni ed esondazioni che hanno sommerso le colture risicole.

A fare il punto della stagione è Romualdo Caifa, presidente dei risicoltori di Confagricoltura Verona: «Siamo contenti della stagione, perché la qualità del riso è buona. La situazione meteo è stata in linea di massima favorevole, a parte il caldo eccessivo tra fine luglio e i primi giorni di agosto che in alcune aziende risicole ha causato uno stress alle piante e quindi un po’ di rottura nelle infiorescenze. Di qui la minor resa finale dei risoni. Non possiamo comunque lamentarci, perché il bilancio dell’annata è buono e in linea con altre stagioni, anche se non all’altezza del 2019, che fu però eccezionale». Anche i prezzi sono confortanti, seppure inferiori rispetto a quelli dell’anno scorso. Il Vialone Nano, che è la produzione principale (80-85% su 2.200 ettari totali), viaggia dai 43 ai 48 euro al quintale, mentre il Carnaroli (10%) va dai 48 ai 53. «Il Vialone Nano resta il nostro prodotto di nicchia, che si vende soprattutto a livello locale – sottolinea Caifa -, mentre il Carnaroli, con l’aggiunta del termine “classico”, riuscirà probabilmente ad essere maggiormente valorizzato. I consumatori apprezzano molto la qualità del nostro riso, soprattutto per quanto riguarda il Vialone nano Igp, tanto che non abbiamo risentito dell’emergenza Coronavirus».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo

Tragedia nel ciclismo: Davide Rebellin travolto e ucciso da un Tir mentre si allena in bicicletta

massimo