0.3 C
Verona
3 Febbraio 2023
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Albaredo d’Adige, violenta rissa alle 5 di stanotte tra marocchini a colpi di bastone

Carabinieri02

L’allarme alla centrale operativa della Compagnia di Legnago è arrivato alle 5,30 di stanotte: un cittadino avvisava che ad Albaredo d’Adige, in Corso Umberto I, stavano dandosela di santa ragione in una vera rissa in strada a colpi di bastone. Dalla centrale veniva subito disposto l’invio della pattuglia della Stazione di Minerbe e successivamente anche di un’autoradio del Nucleo Operativo e Radiomobile. I militari una volta giunti sul posto, trovavano due uomini feriti a terra che venivano immediatamente soccorsi e trasportati in ambulanza all’ospedale di San Bonifacio. Nei pressi venivano poi fermati dai Carabinieri, mentre tentavano di dileguarsi, altri 3 uomini. Tutte e 5 le persone coinvolte venivano identificate dai militari e riconosciute da alcuni passanti come coinvolte nella rissa che si era da poco consumata.

I cinque coinvolti nella rissa sono tutti di nazionalità marocchina, domiciliati tra Zimella, Albaredo, Bonavigo o senza fissa dimora. Uno di loro è anche un pregiudicato. I Carabinieri hanno inoltre rinvenuto e sequestrato 2 bastoni lunghi 66 e 45 cm sporchi di sangue. Nei confronti dei primi due soggetti il personale medico dell’Ospedale di San Bonifacio ha emesso un referto medico con prognosi di 10 giorni per entrambi. I magrebini sono quindi stati accompagnati in Tribunale di Verona per sostenere il giudizio per direttissima nella mattinata odierna. Il giudice Sperandio ha convalidato gli arresti e disposto la loro permanenza in carcere fino al processo che si terrà il 7 settembre.

Condividi con:

Articoli Correlati

Ferrara del Monte Baldo, disperso in Vajo dell’Orsa recuperato ieri sera a tarda ora dai Vigili del fuoco

massimo

Borchia (segretario provinciale Lega): «Approvato il decreto sull’Autonomia. Giornata storica»

massimo

Pallavolo, da domenica al Palaferroli di S. Bonifacio l’Unione Volley si gioca il campionato in sette gare

massimo

Scuola&Formazione, boom di partecipanti a “Orientiamoci insieme” della Camera di Commercio di Verona

massimo

Terrazzo, dalla Regione 4 milioni per ridurre il rischio idrogeologico su due sponde dell’Adige

massimo

Verona, sette incidenti stradali in 24 ore tra guida in stato di ebrezza e due pedoni investiti

massimo