4.6 C
Verona
27 Gennaio 2023
Cronaca In evidenza ultimaora

Allarme siccità, l’onorevole Benedetti (5 Stelle): «Intervenga il Governo»

L'onorevole Silvia Benedetti
L’onorevole Silvia Benedetti

«La scarsa disponibilità di risorse idriche sta diventando, soprattutto in Veneto, un’emergenza sempre più grave. Intervenga il Governo». A chiederlo è la deputata  del Movimento 5 Stella, Silvia Benedetti, che in questi giorni ha depositato alla Camera un’interrogazione rivolta al Governo in merito alle intenzioni rispetto a questa preoccupante situazione.

«Già ad aprile 2017 -continua la deputata – in Veneto si dichiarava lo stato di crisi idrica. Da allora i dati sui livelli freatici e sulle portate dei diversi fiumi hanno continuato a battere record negativi in tutta la regione. A ciò, come non bastasse, vanno a sommarsi tutte quelle situazioni in cui diverse contaminazioni hanno compromesso le falde impedendone l’utilizzo».

«La legge di bilancio 2017 ha istituito un fondo per lo sviluppo infrastrutturale del Paese che prevede anche finanziamenti per oltre 100 milioni utili per interventi sulla rete idrica. E’ assolutamente necessario dunque -chiede Benedetti- che il Governo destini parte dei fondi allo sviluppo e alla manutenzione di strutture già esistenti, come nel caso del Canale Leb che, con la sostituzione delle lastre e la creazione di nuove ramificazioni, potrebbe ottimizzare la sua capacità di 50 mc/s consentendo una miglior distribuzione delle risorse idriche, fronteggiando anche periodi come questo».

Condividi con:

Articoli Correlati

Isola della Scala, l’Ulss 9: «A febbraio la sala d’attesa della Guardia medica tornerà all’interno dell’ex ospedale»

massimo

Legnago, domani al Minghetti una “escape room” educativa sui campi di concentramento nazifascisti

massimo

Monteforte d’Alpone, ladri in fuga intercettati e arrestati dai Carabinieri

massimo

Verona, domani in fiera il via alla tre giorni del Motor Bike Expo

massimo

Verona, inaugurata in Biblioteca Frinzi,la mostra “Menestrella nel Lager”

massimo

Partito Democratico, Franco Bonfante candidato unico a segretario provinciale

massimo