1.2 C
Verona
9 Febbraio 2023
Cronaca Cronaca In evidenza Verona provincia

Appalti rifiuti, operazione della Guardia di Finanza in tutto il Veneto

guardiafinanza04

Dalle prime ore di oggi, un centinaio di finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Venezia sta dando corso all’operazione denominata “Deserto”, con l’esecuzione di svariate perquisizioni domiciliari e locali nelle province di Venezia, Padova, Treviso, Verona e Vicenza, per l’acquisizione di documentazione nell’ambito di un’inchiesta che le Fiamme Gialle stanno conducendo sotto la direzione della Procura della Repubblica di Venezia.

Le indagini mirano ad approfondire le modalità di gestione, in capo a soggetti sia privati sia pubblici, degli appalti per la gestione dei rifiuti maturati, in particolare, nell’ambito di un’importante società municipalizzata veneziana. I reati ipotizzati sono corruzione (art. 319 c.p.), abuso d’ufficio (art. 323 c.p.), turbativa d’asta (art. 353 c.p.) e attività gestione rifiuti non autorizzata – (art. 256, comma 1 del D.Lgs 152/06).

L’azione investigativa intende approfondire, su tutto il territorio regionale, il ruolo dei soggetti responsabili della divisione della società municipalizzata lagunare che si occupa del settore commerciale riferito a smaltimenti, bonifiche e discariche, in relazione con le altre direzioni societarie e con le varie società controllate dalla municipalizzata impegnate nello specifico settore del ciclo dei rifiuti.

Le indagini sono tese a chiarire l’esistenza di un sistema illecito di gestione della gare in seno alle stazioni appaltanti, attraverso cui verrebbero “manovrate” le aggiudicazioni delle gare stesse o gli affidamenti diretti di servizi per lavori di smaltimento, recupero, conferimento e trasporto di rifiuti, mediante bandi di gara costruiti ad hoc a favore di determinati soggetti.

Condividi con:

Articoli Correlati

Formazione, 2.000 studenti hanno partecipato all Giornata internazionale sulla sicurezza in internet 

massimo

Cattolica trasferisce attività in Piemonte e la Cgil attacca: «Generali mostra il suo vero volto mettendo a rischio 90 posti di lavoro alla Insurecom»

massimo

Formazione, presentato il Piano Operativo Regionale “Persi, dispersi e ritrovati: le politiche per i giovani”

massimo

Negrar, i Carabinieri pedinano uno spacciatore fino a Montebello (Vicenza) per arrestarlo

massimo

Verona, sbloccato a Roma dal Cipess il progetto del Filobus con 6,73 milioni di euro di contributo in più

massimo

Verona, Adiconsum ottiene dall’Arbitro Bancario Finanziario il rimborso di 4.200 euro truffati ad un cittadino tramite sms

massimo