30.9 C
Verona
12 Luglio 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Arcole, pusher arrestato dai carabinieri con cocaina e hashish

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di San Bonifacio questa notte hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 37enne di origine marocchina, residente a Zevio.

Un’auto imboscata in un parcheggio nel Comune di Arcole ha attirato l’attenzione dei Carabinieri, che hanno deciso di procedere ad un controllo più approfondito. Il pusher alla vista dei militari è sceso dall’autovettura, tentando di allontanarsi a piedi, sperando di non essere stato notato e facendo appositamente cadere dalla propria tasca parte della sostanza stupefacente detenuta ed i propri documenti. Le successive operazioni di perquisizione permettevano di rinvenire 13 involucri in cellophane contenenti cocaina e 3 pezzi di hashish per un peso di oltre 30 grammi.

Il responsabile, tratto in arresto, è comparso stamattina dinanzi al Giudice di Verona che ha convalidato l’arresto, rinviando il processo a metà maggio prossimo.

Condividi con:

Articoli Correlati

Albaredo d’Adige, scomparso l’ex sindaco Erminio Guzzo: fu l’ultimo della Dc

massimo

Verona, un morto sulla Serenissima questa notte nello scontro tra due auto

massimo

Verona, festa della Cgil venerdì sabato e domenica nell’area verde davanti alle Piscine Santini

massimo

Legnago, scintille tra Ambrosini e il neosindaco Longhi nel primo consiglio della nuova amministrazione

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Ciclismo, Magagnotti (Autozai Contri) è campione europeo nell’inseguimento a squadre

massimo