30.5 C
Verona
10 Agosto 2022
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza

Arcole, via ai lavori alle reti idriche e fognarie

arcole-fognature

È partito in queste settimane il secondo stralcio dei lavori di adeguamento e potenziamento delle reti idriche e fognarie di Arcole, rispettivamente in via Molinazzo e in via Mazzini. Il primo intervento, dal costo di circa 40.000 euro, era terminato nel 2012.

L’opera prevede la sostituzione di circa 400 metri dell’acquedotto esistente con la posa di nuove tubature. È inoltre prevista la sistemazione dei tratti stradali interessati dal cantiere. Per quanto riguarda l’adeguamento della rete fognaria in via Mazzini, saranno realizzati due collegamenti tra le fognature esistenti per ridurre i rigurgiti in corrispondenza di alcuni allacciamenti privati.

«Questi interventi mirano a risolvere i problemi di sottodimensionamento della rete acquedottistica e ad adeguare la rete fognaria mista esistente nel Comune di Arcole – ha sottolineato il presidente di Acque Veronesi, Massimo Mariotti – In occasione di intensi eventi piovosi si manifestavano infatti piccoli allagamenti in superficie e possibili conseguenze di carattere igienico-sanitario per gli abitanti della zona».

Il costo complessivo dell’opera ammonta a 184.000 euro, di cui 120.000 a carico di Acque Veronesi e 64.000 a carico dell’amministrazione comunale. Soddisfazione per l’avvio dei lavori è stata espressa dal primo cittadino, Giovanna Negro: «L’opera si è resa necessaria per la vecchiaia degli impianti. Ringrazio la società consortile per l’attenzione dimostrata nei confronti dei cittadini». Il secondo stralcio dei lavori terminerà a fine aprile.

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo

Legnago, per “Estate al Fioroni!” il concerto speciale “Suoni e luci di stelle. Ensamble di fisarmoniche in festa”

massimo