22.9 C
Verona
11 Agosto 2022
Economia In evidenza ultimaora

Banco Popolare cede crediti in sofferenza per circa 950 milioni di euro

Carlo Fratta Pasini e Pier Francesco Saviotti
Carlo Fratta Pasini e Pier Francesco Saviotti

Banco Popolare ha perfezionato oggi la cessione pro-soluto di un portafoglio di crediti in sofferenza aventi natura chirografaria. Il portafoglio ceduto comprende circa 9 mila posizioni per un valore nominale complessivamente di circa 950 milioni di euro, senza alcun impatto negativo sul conto economico dell’istituto.

Il portafoglio è stato acquistato da Marte SPV, veicolo di proprietà di Hoist Finance, istituto finanziario tra i più importanti operatori europei nel mercato degli NPL, quotato al NASDAQ di Stoccolma.

La cessione è stata perfezionata in blocco ai sensi della Legge 130/1999 e comporta per il Gruppo Banco Popolare il reale e definitivo trasferimento dei rischi di credito connessi alle partite cedute.

L’operazione, che si aggiunge a quella chiusa nello scorso giugno, sempre con Hoist Finance per un valore nominale pari a circa 210 milioni di euro, è stata perfezionata con la parte venditrice assistita da PWC Advisory S.p.A. in qualità di advisor finanziario e da Studio BonelliErede in qualità di advisor legale. La parte acquirente è stata assistita dallo Studio Legale RCC.

Condividi con:

Articoli Correlati

Rally, il legnaghese Strabello secondo in classe 4 al “Salsomaggiore Terme”

massimo

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo