8.9 C
Verona
22 Ottobre 2020
Cronaca In evidenza ultimaora

Bardolino, due fidanzati arrestati con 350 grammi di hashish

Ieri mattina, domenica 20 settembre, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Peschiera del Garda hanno tratto in arresto due giovani fidanzati, M.W, un ragazzo di 22 anni, e S.G., una ragazza 23, entrambi domiciliati in Bardolino, poiché trovati in possesso di oltre 350 grammi di hashish.

In particolare, l’attività antidroga svolta veniva avviata sulla base di informazioni riservate che i militari avevano acquisito già da qualche giorno e che una volta riscontrate, consentivano di stabilire con certezza che i due giovani, ospitati nell’abitazione di una parente della ragazza, detenevano un quantitativo importante di stupefacente. All’esito degli accertamenti svolti, i Carabinieri hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione e, all’interno della loro camera da letto, hanno rinvenuto la droga unitamente ad una somma di circa 300 euro in contanti. I due giovani giustificavano il possesso della droga esclusivamente per uso personale, tuttavia, ritenendo poco plausibili tali dichiarazioni, gli stessi venivano dichiarati in arresto e condotti negli uffici della Compagnia Carabinieri di Peschiera del Garda per le incombenze del caso, al termine delle quali venivano accompagnati al loro domicilio in regime di arresti domiciliari.

Nella mattinata odierna sono stati giudicati con rito direttissimo, al termine del quale l’arresto è stato convalidato, sono stati concessi i “termini a difesa” con rinvio dell’udienza al mese di novembre 2020 e remissione in libertà di entrambi gli indagati. A carico di M.W., inoltre, è stato disposto l’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

Articoli Correlati

Calcio Serie C, prima sconfitta del Legnago

massimo

Calcio Serie C, alla fine del primo tempo Legnago sotto di un gol

massimo

Legnago, vaccinazioni antinfluenzali all’ex Macello “affittato” dai medici di base

massimo

Verona, scappa e getta 1 etto di eroina nel canale che però era asciutto: arrestato

massimo

San Bonifacio, sorpresi a bivaccare al parco tentano la fuga: arrestati

massimo

Verona, arrestato il rapinatore della farmacia del Chievo

massimo