2.9 C
Verona
8 Febbraio 2023
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Verona provincia

Bardolino, parte l’operazione spiagge sicure con la Croce Rossa

idoambulanza

Il Comune di Bardolino, in convenzione con il Comitato Locale della Croce Rossa Italiana “Bardolino Baldo Garda”, ha istituito anche per quest’anno il servizio di “Spiagge Sicure”. La collaborazione, nata nel 1997, ripropone a partire da luglio l’assistenza sanitaria direttamente dall’acqua a quanti frequentano le spiagge del territorio bardolinese. Il tutto viene svolto dall’idroambulanza di stanza nel porto di Bardolino, unico mezzo sanitario nautico disponibile sulla sponda veronese.

A bordo, durante il periodo di navigazione, la presenza di un medico e di un infermiere professionale affiancati un conduttore e due operatori della Croce Rossa di Bardolino specializzati nel soccorso in acqua. Medico e infermiere che compongono il team di salvataggio appartengono alla Emergency Flyng Doctors Service (EFDS) di Padova, azienda leader nel settore delle emergenze sanitarie, che integra gli operatori CRI nella gestione del soccorso sanitario. Sempre grazie alla disponibilità dell’EFDS onluss, quest’anno l’equipaggio potrà contare anche su due nuovi membri: “Lucas 2” ed “Ezio”.

“Lucas 2” è un modernissimo dispositivo meccanico per effettuare precise compressioni toraciche in caso di arresto cardio respiratorio, mentre “Ezio” è un sistema di infusione di liquidi da usarsi in pazienti particolarmente gravi con difficoltà di accesso vascolare.

L’idroambulanza è dotata delle più moderne attrezzature di soccorso e salvataggio e adatto anche alle missioni di soccorso e recupero; ha anche la possibilità di imbarcare un Rov (Remotely Operated Vehicle), un piccolo mezzo subacqueo adatto alle ispezioni e ai recuperi sino a 150 metri di profondità. L’adozione di protocolli operativi con il 118 di Verona (con cui vi è un apposito protocollo in modo da poter operare a richiesta su tutto il bacino del lago di Garda), con la Guardia Costiera e con gli altri Enti istituzionali.

L’idroambulanza è in servizio il sabato pomeriggio (14-19) e nella giornata della domenica (10-19) fino a metà di settembre. Nei restanti giorni e nelle notti da venerdì a lunedì il servizio verrà attivato con pronta reperibilità del personale CRI.

Condividi con:

Articoli Correlati

Formazione, 2.000 studenti hanno partecipato all Giornata internazionale sulla sicurezza in internet 

massimo

Cattolica trasferisce attività in Piemonte e la Cgil attacca: «Generali mostra il suo vero volto mettendo a rischio 90 posti di lavoro alla Insurecom»

massimo

Formazione, presentato il Piano Operativo Regionale “Persi, dispersi e ritrovati: le politiche per i giovani”

massimo

Negrar, i Carabinieri pedinano uno spacciatore fino a Montebello (Vicenza) per arrestarlo

massimo

Verona, sbloccato a Roma dal Cipess il progetto del Filobus con 6,73 milioni di euro di contributo in più

massimo

Verona, Adiconsum ottiene dall’Arbitro Bancario Finanziario il rimborso di 4.200 euro truffati ad un cittadino tramite sms

massimo