11.3 C
Verona
1 Marzo 2024
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Belfiore, ladro d’auto arrestato dai Carabinieri di San Bonifacio a Ronco all’Adige

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di San Bonifacio, sono stati impegnati sin dalle prime ore della mattina di lunedì 24 gennaio in una serrata caccia al responsabile dell’ultimo furto, in ordine temporale, di un’automobile che il proprietario aveva regolarmente parcheggiato di fronte a un bar dove si era recato per prendere il primo caffè della giornata.

Sono bastati pochi attimi per il malvivente per aprire l’automobile, accenderla e dileguarsi. Al legittimo proprietario a quel punto non è rimasto che avvertire la centrale operativa dei Carabinieri, che già avevano ricevuto nelle ultime settimane la denuncia di altri quattro furti di veicoli avvenuti nella zona. L’indagine aveva già portato i Carabinieri ad individuare un giovane di origine nord africana, e proprio lunedì mattina i militari hanno avuto la certezza di essere sulla pista giusta ed hanno stretto le maglie intorno al sospettato.

Dopo aver diramato le ricerche dell’autoveicolo rubato a tutte le pattuglie in servizio, gli investigatori hanno analizzato i passaggi avvenuti dal momento del furto sotto i lettori targhe installati in diversi punti nel territorio. L’automobile rubata è stata individuata e pedinata per alcune ore. Quando le condizioni di sicurezza lo hanno consentito, i Carabinieri hanno chiuso l’operazione arrestando il responsabile e denunciando in stato libertà una donna per ricettazione in concorso.

L’arrestato opponeva resistenza nei confronti dei militari, tentando di mordere la gamba di un Carabiniere che, solo grazie alla sua prontezza di riflessi, non subiva alcun danno. Dopo una notte in cella, nella tarda mattinata di ieri, il Tribunale scaligero ha convalidato l’arresto del malvivente applicando nei suoi confronti la misura cautelare dell’obbligo di presentazione giornaliera alla Polizia giudiziaria, rinviando il processo al prossimo mese di marzo.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, sorpreso mentre forza lo scuro di una casa spruzza spray al peperoncino sui carabinieri

massimo

Colognola ai Colli, il 14enne che ha salvato la vita a un uomo colto da infarto ricevuto alla Camera

massimo

Assistenza anziani, nel Basso Veronese un corso per formare “Custodi sociali”

massimo

Costermano, fermato con 1 dose di cocaina, in casa aveva una pistola rubata in Calabria e altra droga

massimo

Negrar, arrestata dai Carabinieri coppia di pusher: contestate 57 cessioni di cocaina e droga sequestrata

massimo

Occupazione, la Cisl si interroga con un convegno sul tema giovani e lavoro a Verona

massimo