27.8 C
Verona
24 Luglio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Berti (5 Stelle) critica le schede ospedaliere approvate dalla Regione Veneto: «Si taglia il pubblico per ingrassare il privato»

Jacopo Berti, capogruppo dei 5 Stelle in consiglio regionale

«Il Sistema Sanitario Veneto rischia di essere azzoppato nella sua parte territoriale, nel suo primo contatto con i cittadini e questo a discapito del pubblico, ingrassando il privato». A drilo è il consigliere regionale Jacopo Berti del Movimento 5Stelle.

«Con le schede ospedaliere che stiamo analizzando in commissione e con le audizioni ancora in corso, siamo a constatare che anche questa volta si nota la mancanza di un importante impegno per gli ospedali di comunità, di strutture intermedie e di medicina del territorio. Nel merito a suo tempo si fecero proclami con il nuovo Piano Socio Sanitario e nonostante la necessità questi non sono mai adeguatamente partiti – avverte Berti -. La rete delle strutture intermedie è fondamentale per la garanzia del servizio pubblico e della tutela dei territori, dobbiamo garantire ai cittadini dei servizi di primo livello e non solo negli ospedali».

«Inoltre dall’analisi delle schede, così come sono tutt’ora, percepiamo un occhio di riguardo verso il privato convenzionato a discapito del pubblico – sottolinea Berti – noi vogliamo una maggior tutela della sanità pubblica per il bene dei cittadini, non volgiamo pazienti di serie A e pazienti di serie B».

«Nonostante la Regione avesse già tagliato in passato più posti letto di quanto chiesto dal governo – conclude Berti – vediamo ulteriori tagli, spesso compensati da rafforzamenti solo sulla carta, che richiederebbero ulteriori e costosi investimenti, ripeto i tagli sembrano aver colpito solo di striscio le strutture private, altro fattore che andrebbe giustificato, anche alla luce dello sblocco del turnover deciso dal Governo».

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Viabilità, riaperta ieri la Provinciale 20 tra Nogara e Salizzole

massimo

Verona, 33 arresti contro la rete di criminali che rapinava, scippava, aggrediva persone davanti alla Stazione

massimo

Malcesine, precipita con il parapendio lanciandosi dal monte Baldo: morto

massimo

Verona, consegnate da Tosi e Bisinella al carcere di Montorio 11 tonnellate di piastrelle per rifare le docce

massimo

Nuoto, Bentegodi sugli scudi ai Regionali con Aiello e Brembilla oro nel dorso

massimo

Ciclismo, l’Autozai Contri domina il Giro del Veneto Juniores: tre vittorie su 4 tappe e Valjavec campione

massimo