10.7 C
Verona
4 Febbraio 2023
Cronaca Cronaca Est Veronese In evidenza ultimaora

Bombe d’acqua tra S. Bonifacio, Caldiero e Montorio: allagamenti e danni

Il maltempo sta causando gravi danno nell’Est Veronese ed anche a Verona: colpiti soprattutto Caldiero, San Bonifacio e Montorio dove delle vere bombe d’acqua, nella notte, hanno provocato allagamento di cantine, garages, case e reso diverse strade impraticabili, causato frane e smottamenti. Centinaia le chiamate ai Vigili del fuoco che sono entrati in azione soprattutto nella frazione di Caldierino a Caldiero; ma anche a Montorio, a Colognola ai Colli, a Mezzane, Lavagno e San Bonifacio dove il sottopasso ferroviario in via Ambrosini è rimasto a lungo inagibile. In azione anche gli uomini della Protezione civile e dell’Associazione nazionale alpini.

na, impegnate con una cinquantina di uomini, hanno dovuto effettuare i primi diversi interventi: le situazioni più critiche si sono verificate a Caldiero (in particolar modo a Caldierino), a Mezzane (interrotta la provinciale che unisce Castagnè a Pian di Castagnè a causa di uno smottamento che ha invaso la strada), a Lavagno e a Zevio (qui poi l’allarme è rientrato in serata). Anche a Colognola ai Colli strade e scantinati allagati e forti difficoltà nelle vie di deflusso delle acque.

Condividi con:

Articoli Correlati

Bardolino, oggi la Coppa Giulietta&Romeo tra il Garda e la Valpolicella

massimo

Verona, i sindacati sull’ennesimo morto sul lavoro: «Una strage che non si ferma»

massimo

Verona, la SuperBeton smantella l’impianto di via del Vegron. Bertiucco: «Vittoria dei cittadini di Montorio»

massimo

Verona, deserta l’asta per la Domus Mercatorum. Venduta Casa Bresciani a 3,3 milioni

massimo

Cerea, la Regione dà il via all’eliminazione di tre passaggi a livello con un progetto da 14 milioni

massimo

Pressana, l’operaio deceduto stamattina è caduto nella cisterna del proprio camion di mangimi

massimo