5.3 C
Verona
28 Novembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Bonavicina, arrestato dai Carabinieri di Legnago mentre ruba 170 litri di gasolio

Carabinieri benzina

I Carabinieri della Compagnia di Legnago lo stavano controllando da giorni. E stanotte lo hanno sorpreso mentre era entrato in un’azienda agricola a Bonavicina di San Pietro di Morubio per effettuare l’ennesimo colpo: rubare gasolio da una cisterna. È così finito in manette Otman Rouam, nato in Marocco, 27 anni, residente a Legnago, celibe, nullafacente, pregiudicato, in regola con permesso di soggiorno. L’uomo da diverso tempo era seguito poiché sospettato di essere responsabile di svariati furti, in particolare sia su autoveicoli, per rubarne il carburante, e sia nelle aziende agricole, sempre per il medesimo motivo. E questa notte, l’extracomunitario si era recato a Bonavicina sempre per rubare carburanti, non sapendo però di essere seguito dai carabinieri, che lo hanno arrestato mentre si stava impossessando, succhiandoli con un tubo di plastica, di 170 litri di gasolio contenuti in una cisterna, depositandoli in 7 taniche di plastica che poi avrebbe portato a bordo della sua auto. L’arresto è stato convalidato dal giudice Rita Caccamo, che l’ha rimesso in libertà con l’obbligo di presentarsi quotidianamente alla polizia giudiziaria. Il processo per reato di furto aggravato è stato fissato per il mese di novembre.

Condividi con:

Articoli Correlati

Cologna Veneta, vinto un premio da 20 mila euro al 10eLotto

massimo

Verona, sette persone all’ospedale, di cui 4 gravi, per un incidente tra più auto

massimo

Bovolone, 86enne investito da un’auto: è gravissimo

massimo

Verona, grazie ad Adiconsum recupera 4500 euro sottrattigli con una truffa bancaria via sms

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Nogara, al Teatro Comunale in scena “Come respirare. Storie di ordinaria violenza” sul tema della violenza di genere

massimo