8 C
Verona
20 Aprile 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Boschi Sant’Anna, scoperta con l’elicottero dalla Guardia di Finanza una piantagione di marijuana

guardiafinanza04

Una piantagione di marijuana grande come un campo da calcio celata tra coltivazioni di tabacco e mais a Boschi Sant’Anna. La scoperta l’hanno fatta la scorsa notte gli uomini della Guardia di Finanza di Verona del comparto aeronavale della Guardia di Finanza di Venezia durante un’articolata operazione antidroga. Una sinergia tra le diverse articolazioni del Corpo che ha consentito di individuare, mediante una perlustrazione aerea, un’area che appariva anomala per cromaticità rispetto al contesto rurale e che, verificata da terra ad opera della componente territoriale del Gruppo di Verona, si è stata rivelata essere una vera è propria piantagione di marijuana.

Ad individuarla dall’altra, ieri. è stato l’equipaggio di un elicottero del Servizio aereo della Guardia di Finanza partito da Venezia nel corso di un’attività di ricognizione territoriale. Immediatamente sono state attivate le pattuglie del “117” del Comando Provinciale di Verona che hanno completato l’attività di perlustrazione sequestrando ben 123 piante di “cannabis indica”, alte oltre 2 metri e dal peso complessivo di 860 kg, abilmente occultate tra altre coltivazioni.

La piantagione, che si estendeva su un’area grande quasi come un campo da calcio, era coltivata con ogni cura: sistema di irrigazione, sostegni alle piante ed idoneo spazio tra le stesse per consentirne la crescita al meglio. Qualora immessa sul “mercato”, la cannabis, spacciata al dettaglio avrebbe potuto fruttare circa tre milioni e cinquecento mila euro.

L’attività si è conclusa con l’arresto di un cittadino italiano, residente in località Boschi Sant’Anna, responsabile di produzione e detenzione illecita di sostanza stupefacente (art. 73 del D.P.R. 309/90).  Nella giornata odierna l’Autorità Giudiziaria scaligera ha convalidato l’arresto disponendo la misura cautelare in carcere.

Condividi con:

Articoli Correlati

Legnago, domenica Tosi presenta la lista di Forza Italia per le Comunali

massimo

San Bonifacio, foto sbagliata su Primo Giornale: pubblicata quella di Pimazzoni al posto di Fiorio

massimo

San Bonifacio, la Liga Veneta Repubblica sostiene il candidato sindaco Fulvio Soave

massimo

Legnago, il sottosegretario Delmastro al convegno del candidato Longhi sulla sicurezza

massimo

Legnago, quattro arresti dei Carabinieri per spaccio di stupefacenti nella Bassa

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, qui sempre scaricabile e sfogliabile

mirco