11.3 C
Verona
1 Marzo 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Bosco Chiesanuova, sabato seconda giornata di vaccinazioni per i nati dal 1951 in giù

Sabato 24 aprile dalle 8 alle 13 nel centro vaccinale allestito nella palestra di Bosco Chiesanuova, in località Carcaro, è prevista la seconda giornata dedicata alle vaccinazioni contro il Covid 19 destinate ai nati dal 1951 e precedenti, residenti nei comuni di Bosco Chiesanuova, Erbezzo, Cerro e Roverè e iscritti come pazienti presso i medici di medicina generale che operano in questi comuni. Ad un ritmo di una vaccinazione ogni 7 minuti lo scorso sabato hanno ricevuto il vaccino AstraZeneca circa 300 persone, un risultato importante reso possibile grazie alla collaborazione dei volontari della Protezione Civile, con la Polizia locale dei diversi comuni coinvolti  e la Croce Verde presente con una ambulanza per rispondere ad eventuali urgenze.

«Lo scorso sabato tutto si è svolto nel migliore dei modi – spiega Claudio Melotti, sindaco di Bosco Chiesanuova – in un clima di serenità e fiducia dettato dalla perfetta organizzazione del servizio e dal fatto che le persone venivano vaccinate dal proprio medico di base. Con l’apertura di questo centro vaccinale abbiamo voluto rispondere prontamente a delle esigenze concrete dei nostri cittadini. Pensiamo ad una persona, magari anziana, che deve partire da qui e fare 50 chilometri per andare a vaccinarsi in fiera a Verona: sono maggiori i rischi di fare un incidente in auto rispetto a quelli del vaccino Astrazeneca. Con questo servizio abbiamo così dato un aiuto logistico alle persone ma abbiamo anche lanciato un segnale importante, sottolineando ancora una volta che vaccinarsi è fondamentale».

Per accedere al punto vaccinale  è previsto l’ingresso dalle scuole, lungo un percorso segnalato e separato rispetto a quello degli studenti, e l’uscita dal cortile interno a lato della sala Vincenzi. In questo modo, a vaccino effettuato, strada e parcheggio sono immediatamente raggiungibili senza barriere architettoniche e quindi percorribili anche per quanti usano la carrozzina per spostarsi.

Le prenotazioni del vaccino vanno fatte esclusivamente via telefono: dalle 9 alle 12 entro venerdì ai numeri di Bosco Chiesanuova 045-6782423 per i pazienti del dottor Alfredo Pio Granito; 045-6780382 per quelli del dottor Alessandro Leso; di Cerro 389-3439341 per i pazienti della dottoressa Tiziana Foti; di Erbezzo 045-7075013 per i pazienti del dottor Massimo Martini e di Roverè 045-6518005 interno 7 per quelli della dottoressa Elena Zandonà.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, sorpreso mentre forza lo scuro di una casa spruzza spray al peperoncino sui carabinieri

massimo

Colognola ai Colli, il 14enne che ha salvato la vita a un uomo colto da infarto ricevuto alla Camera

massimo

Assistenza anziani, nel Basso Veronese un corso per formare “Custodi sociali”

massimo

Costermano, fermato con 1 dose di cocaina, in casa aveva una pistola rubata in Calabria e altra droga

massimo

Negrar, arrestata dai Carabinieri coppia di pusher: contestate 57 cessioni di cocaina e droga sequestrata

massimo

Occupazione, la Cisl si interroga con un convegno sul tema giovani e lavoro a Verona

massimo