25.9 C
Verona
14 Aprile 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Bosco Chiesanuova, via al corso per formare operatori culturali e ambientali della Lessinia

Lezioni in aula ed escursioni a cielo aperto per conoscere la Lessinia: dai monumenti naturali alle peculiarità ambientali, dalla storia dell’Uomo alle tradizioni. Questa la finalità del progetto biennale “Novaera” che offre il percorso di formazione, gratuito per giovani under 35, dal titolo “Lessinia dal passato al futuro”. Le lezioni si svolgeranno in moduli di due mesi, in primavera (aprile-maggio) e autunno (ottobre-novembre).

L’iniziativa ha per capofila l’associazione Benetticeras con sede al Museo geopaleontologico di Camposilvano (Velo Veronese) ed è finanziata dalla Fondazione Cariverona. Coinvolge varie realtà attive nel territorio: Film Festival Lessinia, cooperativa La tata, Gas Lessinia e Consiglio di bacino Verona Nord; inoltre i Comuni di Bosco Chiesanuova, San Mauro di Saline, Velo e l’istituto comprensivo di Bosco Chiesanuova; si aggiungono come sponsor Novatek e Boscopark.

«Il futuro di queste montagne dipende da come le nuove generazioni riusciranno a valorizzarne il patrimonio naturale e storico, spesso nascosto e intangibile, che ci circonda», spiega Francesco Sauro, presidente dell’associazione Benetticeras. «Si tratta di un percorso propedeutico a diventare operatori attivi del cambiamento – sottolinea –, apprendendo dal passato per guardare al futuro».

Il seminario formativo offrirà conoscenze nell’ambito delle principali strutture museali e permetterà lo sviluppo di relazioni con le realtà del terzo settore, le guide ambientali, le amministrazioni comunali e le aziende impegnate nello sviluppo sostenibile della Lessinia.

Il corso (gratuito per i partecipanti under 35) si terrà a Bosco Chiesanuova, tutti i venerdì alle 21, nella sala culturale della Biblioteca Comunale. Alle lezioni in aula seguiranno, a sabati alterni, escursioni in Lessinia con guide ambientali ed esperti delle diverse materie. I partecipanti verranno inoltre coinvolti durante il periodo estivo nelle attività delle associazioni e realtà afferenti al progetto.

Per informazioni, scrivere a: progettonovaera@gmail.com.

Nella foto la Valle delle Sfingi

Condividi con:

Articoli Correlati

Europee, Borchia (Lega): «Onorato per candidatura, viaggio continua con serietà, idee, presenza territorio»

massimo

Ciclismo, Magagnotti regala la prima vittoria stagionale al team Autozai Contri

massimo

Verona, domani apre il 56° Vinitaly con 4 mila cantine presenti in fiera

massimo

San Bonifacio, è Antonio Verona il candidato a sindaco della Lista Provoli

massimo

Verona, ampia partecipazione al presidio in piazza Cittadella per lo sciopero dei settori privati

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco