25.1 C
Verona
16 Giugno 2021
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Bovolone, 18enne inveisce per un controllo, scappa e aggredisce i Carabinieri: arrestato

Nella tarda serata di ieri, lunedì 31 maggio, i Carabinieri della Stazione di Bovolone hanno tratto in arresto un cittadino di 18 anni (E.B.W., residente a Bovolone) per il reato di resistenza, oltraggio e violenza a Pubblico Ufficiale.

La pattuglia stava svolgendo in quel centro un normale controllo di polizia ad un gruppo di giovani. Durante questa attività, il diciottenne ha iniziato ad inveire senza motivo con frasi minacciose ed oltraggiose nei confronti dei militari dell’Arma, forse infastidito dal controllo. Alla richiesta di fornire i documenti e proseguire con accertamenti più approfonditi, il giovane si è dato inspiegabilmente alla fuga. Dopo una breve corsa, i Carabinieri lo hanno inseguito e raggiunto, bloccandolo definitivamente nonostante i calci e pugni che indirizzava nei loro confronti.

Il ragazzo è stato quindi tratto in arresto e tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo avvenuto nella mattinata odierna. L’Autorità Giudiziaria ha infine convalidato l’arresto operato dai Carabinieri.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, assemblea pubblica del centro sinistra in vista delle amministrative 2022

massimo

Verona, all’Università convegno internazionale sul ruolo dell’Unione europea nel Mondo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nell’Est Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Bardolino, Raoul Bova al Film Festival con il suo “Ultima gara”

massimo

Dazi Usa, Abbona (Unione italiana vini): «Bene la sospensione di 5 anni del contezioso»

massimo

Bussolengo, visitatore abbandona un “drago d’acqua cinese” al Parco Natura Viva

massimo