19.4 C
Verona
16 Ottobre 2021
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Bovolone, Brusco sceglie Silvia Fiorini e correrà con Fratelli d’Italia: «Insieme per una nuova pagina»

«Nei 5 anni in cui ho svolto il ruolo di consigliere regionale ho collaborato con impegno con molti sindaci del territorio, indipendentemente dal loro colore politico, e a Bovolone, per lo stesso motivo, mi sono interfacciato con l’amministrazione Mirandola, su alcuni temi fondamentali per la nostra città, in particolare nell’ambito sanitario e amministrativo. Ora si apre una nuova pagina per Bovolone e intendo dare il mio contributo sostenendo la candidatura a sindaco di Silvia Fiorini».

Lo afferma Manuel Brusco, che alcune settimane fa ha ufficializzato la scelta di lasciare il Movimento 5 Stelle. L’ex consigliere regionale entrerà come indipendente nella lista di Fratelli d’Italia, che insieme a Lega e Forza Italia formano la coalizione di centrodestra a sostegno di Silvia Fiorini.

«Ora che Bovolone, città nella quale sono nato e in cui vivo da sempre, si appresta ad andare alle elezioni amministrative vedo in Silvia Fiorini una persona determinata, competente, con un programma chiaro e sostenibile, oltre che con una squadra che conosce bene la macchina amministrativa ed è ben radicata sul territorio – afferma Brusco -. Ringrazio il sindaco Emilietto Mirandola per avermi dato la possibilità di essere un membro della lista che ha scelto di aderire a Fratelli D’Italia».

«Siamo una coalizione formata da varie anime e questo rappresenta una ricchezza perché tutti hanno lasciato da parte i personalismi, per mettere davanti a tutto la nostra città – conclude Brusco -. Vogliamo scrivere insieme una nuova pagina per la nostra Bovolone e con il sostegno e la fiducia che già mi erano stati profusi da molti miei concittadini, permettendomi di diventare il primo consigliere bovolonese eletto in Regione Veneto, continuerò con la mia professionalità ed il mio impegno a dedicarmi completamente per il futuro della nostra città».

Condividi con:

Articoli Correlati

Lotta al Covid, in farmacia oltre 4000 tamponi al giorno. Vecchioni: «Aumentata la richiesta, ma non ci sono assembramenti»

massimo

Sorgà, aperti i cantieri del cavalcaferrovia sulla provinciale per Bonferraro

massimo

Cerea, torna dopo due anni rinnovata la festa “Gusato de’ l’Anara” ad Asparetto

massimo

Colognola ai Colli, da lunedì sospesa la circolazione sulla provinciale 37

massimo

Trasporti, la Cgil sui problemi di Atv per l’obbligo Green Pass: «Una scusa per non pagare straordinari»

massimo

Verona, tre feriti di cui uno grave nello scontro tra un’auto ed un Tir

massimo