15.9 C
Verona
6 Ottobre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Bovolone, Centro Sportivo Ricreativo Crosare smentisce: «Mai autorizzata la cena “in stile nazifascista”»

Il Centro Sportivo Ricreativo Crosare di Bovolone, associazione culturale, con una nota a firma della presidente Elisa Raffaeli, smentisce in modo categorico di essere coinvolta nell’evento “di stile nazifascista” il cui annuncio è stato denunciato questa mattina dall’Anpi di Legnago e del Basso Veronese. L’associazione culturale afferma che «non ha mai nè autorizzato nè organizzato un tale evento. Tanto vero è che i numeri riportati nel volantino non appartengono a nessuno della direzione e neanche dei volontari. Ci occupiamo di altre tipologie di attività rivolte alla collettività».

Si apre, quindi, un ulteriore caso su quel volantino apparso da qualche giorno a Bovolone, visto che al suo interno si invita i simpatizzanti alla «Prima Festa al Nero di Seppia” e si mette come luogo il “C.S.R. Crosare”».

Nella foto il sindaco di Bovolone, Orfeo Pozzani, ed il volantino che annuncia l’evento

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Legnago, domani per il “Film Festival” incontro col cantautore Massimo Bubola

massimo

Verona, domani apre Eatalty nell’antica Stazione Frigorifera Specializzata degli ex Mercati Generali

massimo

Pnrr, in arrivo 3,28 milioni di euro per il potenziamento del depuratore di Affi e 1,5 milioni per quello di Bussolengo

massimo

Legnago, presentata la stagione 2022-23 del Teatro Salieri: da Stefano Accorsi a Elio che canta Jannacci, ai ballerini della Parsons Dance

massimo

Cinema&Musica, decolla stasera la prima edizione del “Legnago Film Festival”

massimo