20.3 C
Verona
23 Maggio 2024
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Bovolone, domani arriva Civati a sostenere il candidato della civica “Bovolone Nostra”

Domani, sabato 18 settembre, la lista civica “Bovolone Nostra per Giuliano Pieropan Sindaco”, ha organizzato un nuovo momento di incontro e confronto per la cittadinanza, con la partecipazione di Giuseppe Civati. L’appuntamento è per le 18 al Parco Stadeckenelsheim.

«Bovolone Nostra, ad oggi, è l’unica lista  in corsa per le amministrative del 3 e 4 ottobre ad aver organizzato incontri e discusso di vari temi – afferma Pieropan, candidato sindaco della civica -. Temi come la linea ferroviaria, la sostenibilità ambientale e sociale saranno essenziali nelle scelte amministrative dei prossimi cinque anni. Come ripetiamo dal nostro progetto, non vogliamo lanciare sterili promesse ma Comunicando, Coinvolgendo, Collaborando, Concretizzando e Costruendo, raggiungere obiettivi».

«Crediamo sia fondamentale confrontarci con i cittadini e per questo abbiamo invitato Pippo Civati. Dopo una lunga esperienza di amministratore locale e nazionale ha fondato una casa editrice con la quale affronta propone temi come l’ambiente e la giustizia sociale. Temi importanti da affrontare anche localmente per cambiare la città di Bovolone – conclude Pieropan -. Mesi fa abbiamo lanciato la nostra scommessa e con tutta la lista stiamo raccogliendo i frutti del lavoro svolto. Ma vogliamo proseguire con il confronto e il dialogo, vi aspettiamo per costruire insieme una città in Comune».

 

Condividi con:

Articoli Correlati

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Valpolicella, approvato il bilancio del Consorzio di tutela della Doc: 3,8 milioni di fatturato

massimo

Verona, domenica a Villa Buri la “Festa dei Popoli” con tema “In cammino per la pace”

massimo

Polato (FdI): «L’Europa sia unita contro l’eccessiva capacità cinese. Rischio da Pechino di dazi al vino europeo»

massimo

Verona, incontro sull’Autonomia differenziata con Paolo Borchia e il ministro Calderoli

massimo

San Bonifacio, alzato il ponte della Motta per far passare l’Alpone in piena

massimo