23.1 C
Verona
14 Agosto 2022
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Bovolone, domani e lunedì il ritorno alla urne per il ballottaggio Fiorini-Pozzani

È tutto pronto a Bovolone per la sfida al ballottaggio tra Silvia Fiorini, erede designata del sindaco uscente e non ricandidabile, Emilietto Mirandola, ed Orfeo Pozzani, ex assessore dello stesso Mirandola, “dimesso” un anno fa dalla giunta dal primo cittadino.

Fiorini è sostenuta dalle tre liste partiche di centro destra, unico caso nel Basso Veronese, Lega (1629 voti raccolti al primo turno pari al 25,36%), Fratelli d’Italia (1099 preferenze pari al 17,11%) e Forza Italia (437 voti che valgono il 6,80%). Fiorini arriva così al ballottaggio con il 48,95% (3.321 voti).

Pozzani corre da solo, sostenuto dalla sua civica “Pozzani Orfeo Sindaco” (primo partito a Bovolone con 2.167 voti ottenuti al primo turno pari al 33,74%) e dalla “Lista giovane per Bovolone” (380 voti vale a dire il 5,9%). Pozzani arriva alla sfida di domani col 40,39% (2.740 voti).

Alla finestra il terzo candidato a sindaco, staccatissimo, a 723 voti (10,7%) Giuliano Pieropan, segretario del Pd Bovolonese, sostenuto dalla civica “Bovolone Nostra”.

Si voterà domani, domenica 17 ottobre dalle 7 alle 23 di domenica, e lunedì 18 ottobre dalle 7 alle 15.

Condividi con:

Articoli Correlati

Olivicoltura, video dell’Aipo: olive entrate nella fase di inolizione

massimo

Sanità, la Cgil denuncia: «La diagnostica biologica del Centro trasfusionale di Bussolengo spostata a Borgo Roma»

massimo

Verona, al “Mura Festival” il reggae dei “Niu Tennici in Roots of San Bernardin”

massimo

Zaia ricorda Augusto Salvadori: «Un veneziano innamorato fino in fondo della sua città»

massimo

San Giovanni Ilarione, arrestato il 61enne: era tornato a casa pistola in pugno

massimo

San Giovanni Ilarione, il pensionato che ha sparato all’ex moglie senza colpirla è in fuga armato

massimo