20.4 C
Verona
28 Settembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Bovolone, l’Abeo sulla cena “stile nazifascista”: «Usato il nostro logo senza permesso»

Dopo la smentita del Centro Sportivo Ricreativo Crosare di Bovolone che ha smentito in modo categorico di essere coinvolta nell’evento “di stile nazifascista”, che si sarebbe dovuto tenere nello stesso centro il 16 settembre, il cui annuncio è stato denunciato questa mattina dall’Anpi di Legnago e del Basso Veronese, arriva anche la precisazione dell’Abeo, l’Associazione bambini emopatici oncologici, che ha chiarito: «Usato il nostro logo senza permesso».
Diventa sempre più un caso quel volantino apparso da qualche giorno a Bovolone, visto che al suo interno si invita i simpatizzanti alla «Prima Festa al Nero di Seppia» mettendo come luogo il «C.S.R. Crosare» e affermando che «il ricavato sarà devoluto in beneficenza all’Abeo».

Condividi con:

Articoli Correlati

Bardolino, il paese del Garda diventa sempre più verde: 120 mila euro per parchi e nuovi alberi

massimo

Legnago, consegnato all’istituto Medici il libro sul sacrificio del generale Dalla Chiesa

massimo

Occupazione, le farmacie Veronesi cercano oltre 30 laureati da assumere

massimo

Isola della Scala, alla Fiera del Riso anche l’Iran nel salone internazionale “Taste of Earth”

massimo

Verona, convegno su “Violenza e potere nel linguaggio pubblico” in Università

massimo

Verona, manifestazione studentesca in piazza Bra contro la repressione in Iran

massimo