11.3 C
Verona
1 Marzo 2024
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Bovolone, partorisce in casa seguendo al telefono le istruzioni dell’infermiere del Suem

È andato tutto bene: neonato e mamma sono stati trasportati in ottime condizioni all’ospedale di Legnago. Ma sono stati attimi di paura per la giovane donna che, stamattina, poco prima delle 12 a Bovolone, ha capito che stava partorendo in casa, dove era da sola. La donna non si è persa d’animo ed ha subito chiamato la centrale operativa del Suem, il 118 del Soccorso urgenze ed emergenze. Qui, è rimasta in contatto con un infermiere mentre i soccorsi, su un’automedica ed un’ambulanza, partivano alla volta della sua abitazione in via Cavassa. E seguendo le istruzioni, al telefono, dell’infermiere del Suem la donna è riuscita a partorire il figlio. Quando sono arrivati, i soccorsi l’hanno trovata spossata ma felice con il bimbo in grembo. Immediatamente il neonato e la mamma sono stati soccorsi e portati in ambulanza all’ospedale di Legnago dove sono giunti in buone condizioni.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, sorpreso mentre forza lo scuro di una casa spruzza spray al peperoncino sui carabinieri

massimo

Colognola ai Colli, il 14enne che ha salvato la vita a un uomo colto da infarto ricevuto alla Camera

massimo

Assistenza anziani, nel Basso Veronese un corso per formare “Custodi sociali”

massimo

Costermano, fermato con 1 dose di cocaina, in casa aveva una pistola rubata in Calabria e altra droga

massimo

Negrar, arrestata dai Carabinieri coppia di pusher: contestate 57 cessioni di cocaina e droga sequestrata

massimo

Occupazione, la Cisl si interroga con un convegno sul tema giovani e lavoro a Verona

massimo