8.6 C
Verona
4 Dicembre 2022
Basso Veronese Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora

Bovolone, sgomberata l’area abbandonata di via Ormaneto

Questa mattina i Carabinieri della stazione di Bovolone, supportati da altri militari della Compagnia di Villafranca, unitamente agli agenti della Polizia Locale, hanno eseguito un controllo straordinario all’interno della struttura abbandonata, ubicata in via Ormaneto. All’interno dello stabile sono stato trovati 9 uomini di origine marocchina, risultati tutti irregolari sul territorio nazionale. Al termine degli accertamenti sono stati denunciati a piede libero per concorso in “invasione di terreni ed edifici” e “danneggiamento”. Inoltre, a due di loro sono stati notificati i provvedimento emessi dal Prefetto e dal Questore di Verona di espulsione dal territorio nazionale

Il complesso residenziale di via Ormaneto attualmente si presenta allo stato grezzo ed è ubicato su di un’area di 8500 metri quadrati. All’interno dello stesso, negli anni hanno trovato rifugio tanti senza tetto e immigrati, creando una situazione perdurante di “disagio” per i residenti della zona.

ll Comune di Bovolone ha richiesto anche l’intervento in loco del personale di “Bovolone Attiva” per recuperare e smaltire le masserizie non pertinenti il sito immobiliare, ed ha intimato alla società proprietaria dello stabile di ripristinare ed irrobustire le opere di recinzione del sito.

Condividi con:

Articoli Correlati

Sanità, domani sera su Report un’inchiesta sulla situazione di ospedali e pronto soccorsi in Veneto

massimo

Verona, lutto nel mondo agricolo e sindacale per la scomparsa di Laura Ferrin

massimo

Rinnovabili, Borchia (Lega): «Pericolo dipendenza tecnologica da Cina, ora creare filiera fotovoltaico in Europa»

massimo

Verona, camionista muore in un incidente tra Tir sulla strada dell’Alpo

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Morte di Rebellin, il ricordo di Zaia: «Il ciclismo veneto perde una figura storica, esempio di atleta e di uomo»

massimo