9.5 C
Verona
23 Febbraio 2024
In evidenza Politica ultimaora

Businarolo (5Stelle): «Dal 2013, da quando sono onorevole, ho restituito 243.530,41 euro, investiti in diversi progetti»

«Alla data del 31 dicembre 2019, Francesca Businarolo, deputata del Movimento 5 Stelle ha restituito, dal primo gennaio dello stesso anno, la somma di 26.533,60 euro, relativa al periodo da gennaio a novembre. Il mese di dicembre, non ancora scaduto, sarà saldato con il prossimo versamento».

Lo sottolinea il sito www.tirendiconto.it e, dopo alcuni articoli di stampa, usciti negli ultimi giorni, che accusavano Businarolo, insieme a molti altri colleghi del Veneto, di non aver restituito le somme concordate con il Movimento, l’onorevole ha deciso di precisare quanto versato mese per mese con le relative date dei bonifici effettuati.

«In realtà, non c’è mai stato alcun mistero, né ritardo: le restituzioni dei mesi di settembre e ottobre 2019 erano da versare entro il 31 dicembre, e così è stato fatto. Con l’occasione ho anticipato anche il mese di novembre, dovuto entro il 31 gennaio – afferma Businarolo -. Comprensibile che il sito www.tirendiconto.it non sia stato tempestivamente aggiornato, visto il periodo dell’anno – precisa l’onorevole veronese – ma sarebbe stato questione di ore: la mia documentazione, infatti, è stata puntualmente consegnata. Spiace, dopo sette anni in parlamento, all’insegna della trasparenza più totale, essere costretta a rettificare informazioni parziali e non verificate. È normale del resto, che i conti in tasca vengano fatti solamente ai parlamentari del Movimento 5 Stelle. Nessun altro, infatti, può dire di aver versato tanto o poco, perché siamo e restiamo gli unici a farlo».

Da inizio mandato, nel 2013, Businarolo ha restituito la somma di 243.530,41 euro, investiti in diversi progetti, a cominciare dal microcredito aziendale.

Condividi con:

Articoli Correlati

Salute, all’ospedale di Negrar il simposio mondiale sui trattamenti radioterapici di ultra precisione tramite Unity

massimo

Verona, domani sit-in in piazza Bra per la Pace in Palestina e Ucraina

massimo

Sanità, l’Oncologia dell’Azienda ospedaliera di Verona protagonista di un nuovo farmaco contro il tumore al pancreas

massimo

Villafranca, i sindacati proclamano lo stato di agitazione alla casa di riposo 

massimo

Verona, 8 arresti per associazione per delinquere, violenza sessuale aggravata, sfruttamento della prostituzione, detenzione di armi clandestine e truffa

massimo

Bardolino, il 29 febbraio (unica data in Veneto) Paolo Belli porta al teatro Corallo il suo “Pur di far Commedia”

massimo