19.9 C
Verona
29 Settembre 2022
Cronaca Cronaca In evidenza ultimaora Valpolicella

Bussolengo, ai domiciliari perché imputata per sequestro e droga minaccia una testimone: in carcere

I Carabinieri della Stazione Bussolengo, nella tarda mattinata di ieri, hanno proceduto all’arresto di M.M.. una donna trentacinquenne di origini serbe, residente a Bussolengo dove si trovava già agli arresti domiciliari, in quanto destinataria di un provvedimento del Gip di Brescia con il quale è stata disposta la sostituzione di tale misura con quella della custodia cautelare in carcere.

La donna, il 21 settembre scorso, all’indomani dell’udienza preliminare relativa alle sue vicende penali che la vedevano imputata dei reati di sequestro di persona, illecita detenzione e cessione di stupefacenti, lesioni aggravate, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento, durante la quale il suo legale aveva avanzato richiesta di patteggiamento, aveva inviato dei messaggi intimidatori e minacciosi ad una donna tossicodipendente che M.M. riforniva di stupefacente, in quanto questa aveva rivelato agli inquirenti le cessioni di tale sostanza.

A seguito di questo episodio, il Gip del Tribunale di Brescia ha considerato non adeguate le attuali misure cautelari per l’imputata, atteso che quest’ultima è accusata di aver sequestrato e picchiato selvaggiamente anche un’altra donna alla quale aveva ceduto dello stupefacente, e che, quindi, il pericolo di reiterazione di delitti contro la persona fosse concreto. Per questo motivo ha ritenuto opportuno sostituire gli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere.

I Carabinieri di Bussolengo hanno prelevato M.M. dalla sua abitazione e, dopo le formalità del caso, condotto la stessa presso il carcere di Verona Montorio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi con:

Articoli Correlati

Poste Italiane, i cittadini di Legnago, S. Bonifacio, Pescantina coinvolti nel progetto “Etichetta la cassetta”

massimo

Legnago, lutto nel mondo politico e sindacale per la scomparsa di Rolando Vedovelli

massimo

Scuola&Alimentazione, lanciato dalla sede Enaip il concorso “La salute nel piatto”

massimo

Verona, perde il controllo dell’auto e finisce contro un Tir colpendone il serbatoio: illeso ma strada chiusa per 3 ore

massimo

Salute, aperte le prenotazioni per le seconde dosi booster dai 12 anni in sù

massimo

Associazioni, i 50 anni dei “Veronesi nel mondo” e la “Giornata dei veneti nel Mondo”

massimo