16.1 C
Verona
28 Ottobre 2020
In evidenza Manifestazioni Manifestazioni ultimaora Valpolicella

Bussolengo e Pescantina, sabato e domenica la prima edizione dell’“Aperitivo sul ponte”

Arriva la prima edizione di “Aperitivo sul Ponte” che unisce Bussolengo e Pescantina.

 Si terrà sabato 25 e domenica 26 luglio il nuovo evento promosso congiuntamente dalle amministrazioni comunali di Bussolengo e Pescantina, con il patrocinio della e Pescantina e la collaborazione di Garda Turismo Srl, Elko Events, Strada del vino Valpolicella, CTG Valpolicella-Genius Loci, Beer Best, Pescantina Eventi e Music Summer Village. La manifestazione è stata presentata questa mattina nella sede della Fondazione Prodotti, che arricchisce il calendario degli eventi estivi.

Dalle 19 alle 23 lo storico ponte si animerà con un lungo aperitivo per degustare i migliori vini locali oltre a quelli di moltissime regioni italiane accompagnati da specialità culinarie con food truck e stand enogastronomici. Non mancherà naturalmente la pesca: la regina dei frutti estivi del territorio.

«Abbiamo voluto fortemente questo nuovo evento in sinergia con il comune di Bussolengo e la Fondazione Prodotti Agricoli per dare una spinta ulteriore all’estate e alla ripartenza dopo le difficoltà causate dall’emergenza Covid-19», spiega Davide Quarella, sindaco di Pescantina. «Un’occasione in più per dare lustro e visibilità ai prodotti del territorio, a partire dalla pesca, frutto simbolo del territorio», sottolinea il vicesindaco e assessore all’Agricoltura di Bussolengo, Giovanni Amantia.

Anche il presidente delle Fondazione Gianluca Fugolo ha voluto sottolineare l’importanza di «fare sistema per sostenere i prodotti del territorio a partire dalla pesca che anche in questa occasione non mancherà di essere protagonista».

Il Ponte sarà dunque lo scenario suggestivo per questo evento che vedrà in piazza San Rocco la presenza di numerosi stand di artigianato locale e un’ampia area dedicata ai bambini. In Piazza Giacopini spazio agli stand culinari per degustare cibo e bevande: ottimi vini provenienti da molte regioni d’Italia, selezionate birre artigianali, cocktail alcolici e analcolici. Nei pressi dell’area dell’evento saranno accessibili numerosi parcheggi gratuiti. Domenica 26 luglio ci sarà la possibilità di partecipare, con un piccolo contributo di 3 euro, alle visite guidate organizzate da CTG Valpolicella Genius Loci. Viste le restrizioni dovute al COVID-19 ogni visita sarà riservata ad un massimo di 20 partecipanti per gruppo e sarà necessaria la prenotazione.

Articoli Correlati

Verona, protesta di ristoratori e baristi: «Siamo a terra»

massimo

Studio dell’Ateneo di Verona: Tra il 2005 e il 2015, oltre 10.000 medici e 8.000 infermieri hanno lasciato l’Italia

massimo

Goldin fa diventare un teatro la mostra su Van Gogh: spettacolo sul web

massimo

Ambiente, Acque Veronesi capofila di un progetto interregionale sullo sviluppo sostenibile

massimo

Villafranca, con 10 tra medici e infermieri infettati a rischio l’ospedale Covid

massimo

Emergenza Covid, da oggi tamponi rapidi a tutti con impegnativa

massimo