12 C
Verona
23 Ottobre 2020
ultimaora

Calcio Serie D: subito il derby Legnago-Villafranca domenica al Sandrini

La formazione del Legnago Salus 2019/2020

Il Legnago Salus riparte da dove tutto sembrava finito. Il calendario della Serie D, infatti, ha voluto che per i biancazzurri, dopodomani, il campionato partisse in casa contro il Villafranca, ossia la medesima sfida che qualche mese fa aveva condannato la squadra del presidente Davide Venturato alla retrocessione in Eccellenza, dopo aver perso lo spareggio con i “cugini”. I quali, oltretutto, schiereranno in attacco nientemeno che Niccolò Zanetti, ex capitano biancazzurro, andatosene nel mercato invernale a metà della scorsa stagione.

Ma il Legnago è stato successivamente ripescato, e inserito nel girone C come le altre 4 compagini veronesi ossia, oltre al Villafranca, Ambrosiana, Vigasio e Caldiero. E proprio quest’ultimo sarà il secondo avversario dei ragazzi di mister Bagatti, domenica 8 settembre, per il secondo derby consecutivo.

Un’altra sfida con significati importanti, vista l’importante rappresentanza di ex che schierano attualmente i gialloverdi, da capitan Zerbato a Falchetto, passando per Luca Viviani (fratello del campionissimo di ciclismo, Elia) e per l’infortunato bomber argentino Gustavo Ferretti.

Ma prima di pensare ai “termali”, per il Legnago c’è da vendicare la sconfitta del maggio scorso: Bagatti non potrà contare sugli squalificati Cicarevic e Botturi e sull’acciaccato Darraji e quindi, stante l’assenza in particolare del trequartista montenegrino, potrebbe schierare un 4-4-2, invece che l’amato 4-3-1-2, con davanti la coppia Barone-Di Paolo. (F.Z.)

Articoli Correlati

Legnago, al Teatro di Vigo la commedia “La Ida marida un sior!”

massimo

Emergenza Covid, Zaia annuncia l’arrivo di una Immuni “Veneta”

massimo

Solidarietà&Sport, la “We Run” quest’anno si correrà sul web

massimo

Verona, si terrà la manifestazione “Ristorante Tipico”

massimo

Verona, “zone rosse”, vigili di pattuglia e via Mazzini a senso unico contro il Covid

massimo

Verona, aperto il XIII Forum Economico Eurasiatico

massimo