19.5 C
Verona
25 Settembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Campagna antinfluenzale, in Veneto si parte dal 2 novembre

La Direzione Prevenzione della Regione Veneto ha comunicato oggi che «la campagna di vaccinazione antinfluenzale si avvierà su tutto il territorio regionale a partire dal 2 novembre» e che «sarà condotta secondo le indicazioni del Ministero della Salute».

L’andamento epidemiologico della diffusione di Covid-19 richiede anche quest’anno un’azione importante per la prevenzione della diffusione dell’influenza stagionale attraverso la campagna di vaccinazione, la forma più efficace di prevenzione dell’influenza, soprattutto per la co-circolazione di tutti e due i virus respiratori (SARS-CoV-2 e virus dell’influenza).

La campagna ha lo scopo di proteggere i soggetti più fragili dalle complicanze, contenere gli accessi ai Pronto soccorso, supportare la diagnosi differenziale con Covid-19 dati i sintomi simili tra Covid-19 e influenza e la conseguente gestione dei casi sospetti. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e il Piano Nazionale di Prevenzione vaccinale vigente riportano, tra gli obiettivi di copertura il 75% come obiettivo minimo perseguibile e il 95% come obiettivo ottimale per tutti i gruppi target.

La Regione Veneto ha messo a disposizione delle Ulss circa 1.600.000 dosi di vaccino antinfluenzale in parte già distribuite ai Medici di Medicina Generali, ai Pediatri di Libera Scelta, alle Case di Riposo e a tutti gli ambulatori vaccinali delle Ulss.

Condividi con:

Articoli Correlati

Buttapietra, due operai cadono dall’alto in un cantiere: sono gravi

massimo

San Bonifacio, bimbo di 7 anni investito in piazza Costituzione

massimo

Veronafiere lancia la nuova manifestazione “Fieragricola Tech”, dedicata all’innovazione in agricoltura

massimo

Velo Veronese, uomo di 73 anni investito da un trattore: è grave

massimo

Bovolone, donato dal Comune all’ospedale S. Biagio un ecografo

massimo

Legnago, nuovo caso umano di West Nile Disease scoperto il 16 settembre

massimo