15.2 C
Verona
30 Settembre 2022
Cronaca In evidenza ultimaora

Campioni, Sara Simeoni prima sportiva a cui è dedicato un aereo di ITA Airways

È Sara Simeoni il primo campione dello sport italiano, e la prima donna, a comparire sulla fusoliera di un aereo di ITA Airways. Si tratta di un Airbus A320 dedicato alla campionissima veronese, medaglia d’oro ai Giochi olimpici di Mosca del 1980 e per ben due volte primatista mondiale del salto in alto.

ITA Airways ha spiegato che la decisione “rientra nella strategia di Ita Airways di intitolare i nuovi aeromobili ai più grandi sportivi azzurri, ambasciatori nel mondo della professionalità, determinazione, forza, passione e grinta, elementi che da sempre hanno portato in alto la bandiera dell’Italia”.

Oltre alla Simeoni, con l’iniziativa ‘Naming Azzurri’, il sondaggio rivolto agli utenti dei principali social network dove veniva chiesto di candidare i nomi dei campioni e delle campionesse azzurre non in attività a cui intitolare gli aerei con la nuova livrea, la compagnia aerea ha intitolato i propri aerei a Roberto Baggio, Enzo Bearzot, Giacomo Agostini, Novella Calligaris, Deborah Compagnoni, Alex Del Piero, Andrea Lucchetta, Adriano Panatta, Federica Pellegrini, Flavia Pennetta, Tazio Nuvolari, Dino Meneghin, Gigi Riva, Valentino Rossi, Marcello Lippi, Marco Simoncelli, Francesca Schiavone, Gustavo Thoeni, Alberto Tomba, Francesco Totti, Carmine e Giuseppe Abbagnale.

Condividi con:

Articoli Correlati

Poste Italiane, i cittadini di Legnago, S. Bonifacio, Pescantina coinvolti nel progetto “Etichetta la cassetta”

massimo

Legnago, lutto nel mondo politico e sindacale per la scomparsa di Rolando Vedovelli

massimo

Scuola&Alimentazione, lanciato dalla sede Enaip il concorso “La salute nel piatto”

massimo

Verona, perde il controllo dell’auto e finisce contro un Tir colpendone il serbatoio: illeso ma strada chiusa per 3 ore

massimo

Salute, aperte le prenotazioni per le seconde dosi booster dai 12 anni in sù

massimo

Associazioni, i 50 anni dei “Veronesi nel mondo” e la “Giornata dei veneti nel Mondo”

massimo