22.1 C
Verona
16 Luglio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Caprino Veronese, spacciatore fermato in motorino con 35 grammi di cocaina

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caprino Veronese, nel corso di un servizio straordinario per il contrasto al traffico illecito di stupefacenti, hanno arrestato nella trascorsa notte, un 34enne marocchino, A.E. residente a Valeggio sul Mincio, per detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

L’uomo è stato dapprima fermato alla guida del suo ciclomotore con addosso circa 35 gr. di cocaina già suddivisa in dosi. Successivamente, nel corso della perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto e sequestrato ulteriori 66 gr. di cocaina, un bilancino di precisione e circa 1.200 euro in contanti, frutto verosimile dell’attività illecita.

Lo straniero, pertanto, è stato trattenuto nelle camere di sicurezza del Comando sino alla mattinata odierna quando è comparso davanti al Giudice per l’udienza di convalida. All’esito del procedimento, l’arresto è stato confermato e nei confronti dell’indagato è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione al Comando Stazione Carabinieri di residenza sino alla celebrazione del dibattimento.

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, donati dagli Alpini di Novaglie tapis roulant e cyclette al reparto Fibrosi cistica di Borgo Trento

massimo

Legnago, sul Salieri cala la scure dello spoil system Longhiano: una poltrona per Shahine?

massimo

San Bonifacio, Soave ha nominato la giunta: Turri è vicesindaco

massimo

Caso caporalato nel Basso Veronese, Mirandola (Uila): «Una macchia sulla produzione agricola veronese»

massimo

Caso di caporalato nella Bassa, la Cgil: «Caporali stranieri ma le aziende sono Veronesi»

massimo

Nuovo caso di caporalato nel Basso Veronese: 33 indiani sfruttati come schiavi nella campagne da due connazionali

massimo