9.7 C
Verona
3 Febbraio 2023
In evidenza Politica Politica ultimaora Verona città

Caso Agsm, niente dimissioni del Cda e il sindaco rimanda tutto

Il sindaco di Verona, Federico Sboarina

La vicenda di Agsm Verona s’allunga. Per stamattina, infatti, erano attese le dimissioni dei quattro consiglieri del Cda che hanno sfiduciato, sabato scorso, il presidente Michele Croce. Dimissione che erano state date per certe dopo la scadenza dell’ultimatum (ieri sera alle 18) che il sindaco Federico Sboarina aveva rivolto al presidente Croce per presentare le sue di dimissioni. Ma nessuno le ha protocollate: ne Croce ne i consiglieri.

La palla resta quindi nella mani di un primo cittadino che pare indeciso sul da farsi. Il sindaco, infatti, ha tutta l’autorità per sollevare il presidente dell’Agsm dall’incarico. Ma non pare intenzionato a farlo. E da qui si scatena la polemica politica.

Condividi con:

Articoli Correlati

Trasporto pubblico, Atv annuncia nuovi tagli alle corse urbane per mancanza di autisti

massimo

Isola della Scala, progetto da 2 milioni di euro per riqualificare il parco e collegarlo agli impianti sportivi

massimo

Verona, torna l’appuntamento con “Il Ristorante tipico… d’Inverno”

massimo

Verona, night chiuso per prostituzione e due arrestati: trovati anche farmaci utilizzati per disfunzioni erettili

massimo

Montecchia di Crosara, senza patente scappa al controllo dei Carabinieri: arrestato dopo 15 minuti di fuga

massimo

Pressana, è un cinquantenne la vittima sul lavoro morto cadendo nella cisterna di un’azienda

massimo