24.4 C
Verona
25 Luglio 2024
In evidenza Politica Politica ultimaora Verona città

Caso Agsm, niente dimissioni del Cda e il sindaco rimanda tutto

Il sindaco di Verona, Federico Sboarina

La vicenda di Agsm Verona s’allunga. Per stamattina, infatti, erano attese le dimissioni dei quattro consiglieri del Cda che hanno sfiduciato, sabato scorso, il presidente Michele Croce. Dimissione che erano state date per certe dopo la scadenza dell’ultimatum (ieri sera alle 18) che il sindaco Federico Sboarina aveva rivolto al presidente Croce per presentare le sue di dimissioni. Ma nessuno le ha protocollate: ne Croce ne i consiglieri.

La palla resta quindi nella mani di un primo cittadino che pare indeciso sul da farsi. Il sindaco, infatti, ha tutta l’autorità per sollevare il presidente dell’Agsm dall’incarico. Ma non pare intenzionato a farlo. E da qui si scatena la polemica politica.

Condividi con:

Articoli Correlati

Tumore al pancreas, Verona e Roccella Jonica insieme per curarlo con una borsa di studio dedicata a Elisa

massimo

Bardolino, tedesco ricercato per omicidio doloso e furto arrestato dalla Polizia municipale

massimo

Viabilità, riaperta ieri la Provinciale 20 tra Nogara e Salizzole

massimo

Verona, 33 arresti contro la rete di criminali che rapinava, scippava, aggrediva persone davanti alla Stazione

massimo

Malcesine, precipita con il parapendio lanciandosi dal monte Baldo: morto

massimo

Verona, consegnate da Tosi e Bisinella al carcere di Montorio 11 tonnellate di piastrelle per rifare le docce

massimo