8.1 C
Verona
1 Febbraio 2023
Cronaca In evidenza ultimaora

Caso Meningite alla Giornata Mondiale dei Giovani in Polonia: in Veneto controlli su 1119 ragazzi

zaia

«Credo di interpretare il sentimento di tutti i ragazzi e delle loro famiglie ringraziando i sanitari del Veneto che nella notte e nella giornata di oggi si sono prodigati con l’abituale, ma mai abbastanza ricordata, disponibilità e professionalità nel controllare 1.119 ragazzi provenienti da Cracovia, erogando loro l’assistenza necessaria a seguito del decesso per meningite fulminante di una ragazza italiana che aveva partecipato alla Giornata Mondiale dei Giovani in Polonia».

Con queste parole il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, si rivolge ai medici e infermieri degli ospedali veneti e in particolare dei Pronto Soccorso che hanno assistito e assisteranno.

«Questa tragedia – dice Zaia – ha provocato un comprensibile allarme tra migliaia e migliaia di giovani e famiglie. Tutti coloro, veneti e non, che si sono rivolti alle nostre strutture sanitarie per una visita, un consulto, o la profilassi, mi risulta sono stati e saranno assistiti al meglio».

Condividi con:

Articoli Correlati

Processo Pfas, studio professoressa Facchin coerente col reato di disastro ambientale

massimo

Verona, “Rossi Moto” nuova concessionaria ufficiale Suzuki per il Veronese

massimo

Calcio Serie D, il Legnago Salus offre il bus ai tifosi per la trasferta ad Adria

massimo

Primo Giornale in distribuzione nel Basso Veronese, sempre scaricabile e sfogliabile

mirco

Negrar, a Villa Albertini lo spettacolo dedicato ad Arpad Weisz calciatore e allenatore morto ad Auschwitz

massimo

Verona, blitz della Polizia locale con sgomberi, arresti e sequestro di droga

massimo