23.9 C
Verona
11 Agosto 2022
Basso Veronese In evidenza Politica Politica ultimaora

Castagnaro, Bettarello va con Tosi e la sede della Lega diventa “Faro”

bettarellof

Lo ha scritto nero su bianco, Massimo Bettarello, presidente dell’Azienda trasporti di Verona, in una lettera inviata ieri al segretario provinciale del Carroccio veronese, Paolo Paternoster: «A seguito delle vicende che negli ultimi giorni hanno interessato Flavio Tosi, ti comunico la mia decisione di iscrivermi alla Fondazione Ricostruiamo il Paese, e la conseguente richiesta di essere cancellato dalla lista dei soci militanti della Lega Nord – Liga Veneta».

«Per il mio personale modo di concepire la vita politica infatti, abbandonare in questo frangente un uomo ed un amico come Flavio Tosi mi farebbe sentire un infame e sarebbe quindi una scelta per me inaccettabile. Dati i miei circa vent’anni di militanza nella Lega, pensavo francamente che una scelta di questo tipo sarebbe stata più dolorosa – scrive Bettarello -. In tutti questi anni ho contribuito alla vita del Movimento sia con il mio impegno politico, sia economicamente, versando il mio contributo volontario, nonché finanziando la sede e l’attività della Sezione della Lega Nord di Castagnaro. E questo nonostante avessi ben chiaro che molti degli esponenti di spicco del nostro movimento che ricoprono ruoli analoghi, o anche meglio retribuiti, non seguivano lo stesso esempio, arrivando addirittura ad utilizzare le casse federali come bancomat per le spese personali e ottenendo poi come meritato premio la riconferma in Parlamento da parte del Segretario federale Salvini».

«Con l’espulsione di Flavio, viene meno ogni garanzia della volontà di riportare in Lega la necessaria trasparenza, considerazione da cui deriva la mia decisione irrevocabile di uscire dal Movimento per restare al fianco di Flavio Tosi – conclude Bettarello -. Con l’occasione ti comunico anche che la sede di Castagnaro della Liga Veneta non sarà più disponibile per le attività di partito in quanto ospiterà d’ora in avanti la sede della Fondazione Ricostruiamo il Paese».

Condividi con:

Articoli Correlati

Contaminazione da Pfas, Cristina Guarda (EV): «Negli Usa sempre più pressioni per uno screening esteso»  

massimo

Aipo, fase di ispessimento delle olive

massimo

Finanza, “Banche Venete Riunite” chiude la semestrale con l’utile a 5,1 milioni. Iselle nuovo direttore generale

massimo

Politiche 2022, ““+Europa Verona”: «Calenda non rispetta i patti, per questo abbiamo rotto con lui»

massimo

S. Bonifacio, ventenne segregata per giorni in un capannone abbandonato: fugge e fa arrestare l’aguzzino

massimo

Trasporti, l’europarlamentare veronese Borchia (Lega) attacca sulle nuove restrizioni al traffico al Brennero

massimo