7.3 C
Verona
24 Febbraio 2024
Cronaca In evidenza ultimaora

Castelnuovo, vuole entrare in casa dell’ex: arrestato

Nella serata di ieri, una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile di Peschiera del Garda interveniva nel comune di Castelnuovo del Garda, a seguito di una richiesta d’intervento da parte di una donna che aveva segnalato la presenza sotto casa dell’ex compagno. L’uomo, identificato successivamente in B. L., originario di Peschiera del Garda, classe’85, in stato di alterazione psicofisica dovuta probabilmente all’assunzione di alcol e droghe, voleva entrare in casa sebbene già colpito da un provvedimento di divieto di avvicinamento alla compagna e ai figli per il reato di maltrattamenti in famiglia.

Giunti sul posto, i carabinieri prendevano contatti con la donna, la quale riferiva che l’ex compagno si era appena allontanato a bordo di una Mercedes di colore bianco, dopo averla minacciata di dar fuoco alla sua abitazione. A quel punto i militari si ponevano alla ricerca dell’auto e, pochi minuti dopo, la notavano in un parcheggio di una pizzeria della zona, rintracciando all’interno del locale l’uomo, seduto ad un tavolo in attesa di consumare la sua ordinazione. Alla vista dei carabinieri, si mostrava, dapprima collaborativo, per poi però cambiare subito atteggiamento rifiutando categoricamente di fornire i documenti, aggredendo improvvisamente i militari con calci e pugni. Nonostante la sorpresa per l’azione violenta dell’uomo, i carabinieri riuscivano ad immobilizzarlo seppur, nel corso della colluttazione scaturita, sia B. L. che i militari riportavano alcune lievi lesioni per contusioni e abrasioni, giudicate guaribili in pochi giorni.

Per questo, B. L. veniva dichiarato in stato di arresto e, al termine delle operazioni di fotosegnalamento, trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Peschiera del Garda. In mattinata è stato giudicato con rito direttissimo, a seguito del quale, l’arresto veniva convalidato e l’uomo sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

Condividi con:

Articoli Correlati

Colognola ai Colli, ricevuto dal prefetto il 14enne che ha salvato un uomo dall’infarto: «Andremo assieme al Bentegodi»

massimo

Torri del Benaco, via ai lavori del secondo lotto della Ciclovia del Garda

massimo

Soave, confermato dal Tci il riconoscimento di Bandiera arancione alla cittadina murata

massimo

Legnago, arrestato dopo una fuga spericolata inseguito dai Carabinieri

massimo

Castel d’Azzano, rinasce il circolo del Pd con segretaria Elena Tedeschi

massimo

Salute, all’ospedale di Negrar il simposio mondiale sui trattamenti radioterapici di ultra precisione tramite Unity

massimo