26.1 C
Verona
19 Luglio 2024
Economia In evidenza ultimaora

Cattolica Assicurazioni sceglie Google Cloud per la sua piattaforma digitale

Cattolica Assicurazioni ha scelto Google Cloud come partner tecnologico per intraprendere il processo di trasformazione digitale e continuare così a migliorare la qualità e l’efficienza dei servizi offerti ai propri clienti. La collaborazione tra la compagnia assicurativa veronese e l’azienda di Mountain View (California) è finalizzata a supportare il progetto di trasformazione di Cattolica in una “Data Driven Company”, come previsto dal Piano Industriale 2018-2020 del Gruppo.

L’infrastruttura tecnologica è in grado di analizzare in real-time dati strutturati e non strutturati in modo semplice e sicuro, beneficiando di una gestione equilibrata, innovativa e conforme alle più evolute normative sulla protezione dei dati. Abilitando nuove modalità di analisi e gestione, la tecnologia Google Cloud Platform ha contribuito ad un aumento del valore di Cattolica, che si è dotata di una piattaforma che permette una più rapida gestione dei progetti che richiedono l’analisi di grandi quantitativi di dati, come ad esempio l’adeguamento alla normativa IFRS 17, il nuovo standard contabile per il mondo assicurativo che entrerà in vigore dal 2021.

Grazie alla tecnologia abilitante di Google Cloud, Cattolica ha potuto fare leva sull’innovazione per l’accelerazione di processi come l’analisi integrata delle informazioni relative ai sinistri in possesso della compagnia (documenti e immagini) e l’implementazione di motori di intelligenza artificiale finalizzati ad una maggiore efficacia nella lotta antifrode e all’identificazione di fattori di efficientamento dei processi di perizie e delle liquidazioni ai propri clienti.

«La capacità di gestire e analizzare i dati è da sempre uno dei fattori competitivi più rilevanti per le imprese del settore assicurativo – sottolinea Valter Trevisani, direttore generale del Gruppo Cattolica Assicurazioni -. La nostra conoscenza del business, arricchita dalla capacità tecnologica della Data Platform, sta migliorando il nostro modo di fare assicurazione e rafforza il nostro posizionamento di azienda dinamica e innovativa. Il digitale è per noi uno strumento al servizio di collaboratori e reti distributive, nell’ottica di un costante miglioramento dell’offerta al cliente».

Condividi con:

Articoli Correlati

Verona, denuncia di Gottardi (Uil) sul degrado all’ospedale Geriatrico: «All’interno vivono sbandati violenti e pericolosi»

massimo

Verona, celebrato ieri il ricordo dell’assalto partigiano al Carcere degli Scalzi

massimo

Verona, grazie all’8xmille alla Chiesa Cattolica è nata Casa Santa Elisabetta per donne in difficoltà

massimo

Valpolicella Doc, presentato in Regione il Dossier socioeconomico 2024 della principale denominazione Rossa del Veneto

massimo

Feste de L’Unità 2024, il via venerdì 19 luglio a Quinzano e Casaleone

massimo

Oppeano, rinnovato l’accordo integrativo alla Finstral

massimo